menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
foto Giacomo Sirchia

foto Giacomo Sirchia

Una targa dedicata all’ingegnere Adriano Sconocchia. La cerimonia in corso Tacito e la speciale ricorrenza

Ricorre il 150° anniversario dall’avvio dei lavori per la costruzione della via principale e più conosciuta di tutta la città

Una cerimonia, in forma ristretta a seguito delle normative anticontagio, in memoria di Adriano Sconocchia. Venerdì 18 dicembre alle ore 15 sarà scoperta in corso Tacito, all’altezza del civico 130, la targa in acciaio inox dedicata all’ingegnere. Ricorre il 150° anniversario dall’avvio dei lavori per la costruzione di corso Tacito, la via più conosciuta di tutta la città.

La targa con il ricordo dell’ingegner Sconocchia è stata voluta realizzata e dall’ordine Provinciale degli Ingegneri e la sua autorizzazione deliberata dalla Giunta, su proposta dell’assessore alla toponomastica Leonardo Bordoni. All’iniziativa parteciperanno il sindaco Leonardo Latini, l’assessore alla Toponomastica Leonardo Bordoni, il presidente del consiglio comunale Francesco Ferranti e il presidente dell’Ordine degli Ingegneri della provincia di Terni Simone Monotti.

La figura dell’ingegnere

Adriano Sconocchia (Terni,1830–1892), Ingegnere Capo del Comune di Terni e dei Consorzi dei Canali Ternani, si interessò di tutti i problemi riguardanti lo sviluppo industriale ed urbanistico di Terni. L’asse viario Corso Tacito–Viale della Stazione fornì alla città un “nuovo Cardo” per connettere direttamente il centro cittadino alla stazione ferroviaria. Questa nuova via favorì lo sviluppo degli insediamenti industriali e artigianali, i quali beneficiarono anche del Canale Nerino, altra opera strategica progettata dall’Ing. Adriano Sconocchia e realizzata nel 1873.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La storia di un’artigiana ternana, dal riciclo del materiale di scarto alla trasformazione in pezzi unici: “Collane, bracciali, orecchini su misura”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TerniToday è in caricamento