Due architetti ternani restaurano un teatro umbro, i complimenti della Regina Elisabetta

Si tratta del teatro di Monte Castello di Vibio, restyling a cura di Leonelli-Struzzi. Apprezzamento da parte di Buckingham Palace per il folder filatelico celebrativo del francobollo del teatro - INTERVISTA A PAOLO LEONELLI

Da Buckingham Palace è giunta notizia formale dell’apprezzamento da parte della Regina Elisabetta del folder filatelico celebrativo del francobollo: quello che ritrae l’interno del teatro all’italiana più piccolo e completo esistente, ovvero il teatro della Concordia di Monte Castello di Vibio, nel Tuderte. La regina ha apprezzato anche l'estetica del teatro. A restaurarlo e a salvarlo da un sicuro declino sono stati due architetti ternani: Paolo Leonelli e Mario Struzzi.
Solo pochi altri importanti teatri italiani hanno un francobollo dedicato, ma in quel caso viene raffigurata la facciata anteriore. Leonelli parla anche della sua battalia che sta portando avanti insieme ad oltre 30 associazioni per il restyling del teatro Verdi in stile polettiano.

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Allegati

Potrebbe interessarti

  • L'alcol denaturato e i suoi utilizzi per la pulizia della casa: una guida

I più letti della settimana

  • Terrore nel pieno centro di Terni: feriti un carabiniere e un dominicano

  • Comune di Terni, 126 nuove assunzioni: come fare per partecipare

  • Incidente stradale, un ferito grave all'ospedale

  • Giovane originario di Montecastrilli a Caduta libera: partita la sfida al nuovo campione

  • Chiede l’elemosina, ma è un incubo per tutti: denunciato per accattonaggio molesto. È la prima volta

  • Auto no-cost, scatta l’indagine dell’Antitrust: pratiche commerciali scorrette

Torna su
TerniToday è in caricamento