menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Teatro Verdi: ecco il metaprogetto del Comune, illustrazione tesa in maggioranza. Presto il passaggio in Giunta

Stamattina il progetto preliminare è stato illustrato anche in I Commissione ma le perplessità non mancano

Quella di oggi è stata la giornata del “nuovo” Verdi. Stamattina il nuovo “metaprogetto”, elaborato dai tecnici comunali, è stato presentato in I Commissione mentre, nel pomeriggio, l'elaborato è passato al vaglio della Maggioranza. Se stamattina le perplessità non sono mancate, anche da parte di esponenti di Lega e Forza Italia, nel pomeriggio i toni sono stati decisamente accesi, soprattutto tra l'assessore Enrico Melasecche e il consigliere Michele Rossi, decisamente contrario al progetto.

Il metaprogetto e il nuovo Verdi

L'idea progettuale proposta dai tecnici comunali prevede, essenzialmente, si raccordare la platea con la galleria, innalzando la stessa platea e il palco e rifacendo la torre scenica. Il progetto prevede anche la realizzazione dell'orchestra e di una sala prove. Dopo l'approvazione in Giunta – probabilmente il passaggio avverrà già domani – si dovrebbe procedere con un concorso internazionale di idee.

Michele Rossi: “Invece che un teatro avremo un auditorium”

In netto disaccordo con il progetto il consigliere di Terni Civica Michele Rossi: “Purtroppo uqesto progetto non rispetta la bellezza della cornice stessa del teatro Verdi. Una proposta di questo tipo rischia di trasformare il Verdi in un auditorium, con tutti i problemi ad esso connesso. La stessa Marzia Ubaldi ha evidenziato che ci saranno sicuramente problemi di acustica...rischiamo di trovarci di fronte a un Secci 2, non idoneo a spettacoli teatrali. Ora vedremo se la Giunta approverà questo progetto...”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Muore la padrona e restano "orfani". Due gatti cercano famiglia a Terni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TerniToday è in caricamento