Teatro Verdi, il “sogno” di Melasecche: Terni come Torino, lavoriamo con passione per far risorgere la città

L’assessore ai lavori pubblici traccia un parallelo con il Regio: quella scelta è risultata vincente, sarebbe bello inaugurarlo con un’opera lirica di Giuseppe Verdi

Terni come Torino: il Verdi come il Regio. “Due storie che si somigliano – dice l’assessore ai lavori pubblici, Enrico Melasecche - Anche a Torino, dopo l’incendio, dovettero decidere se ricostruire il vecchio teatro oppure puntare su un progetto nuovo di prestigio. Dopo 40 anni quella scelta è risultata vincente. Addirittura il Regio è diventato patrimonio dell’Unesco”.

E allora Melasecche traccia la road map che dovrebbe portare la città dell’acciaio a riavere un teatro che sia degno di questo nome. “Fissata l’idea progettuale di concerto con la Soprintendenza, andremo a cercare i migliori professionisti con un bando per avere un progetto architettonico complessivo che, dopo 10 anni di attesa, ancora non esiste. Senza quello nulla: niente finanziamenti, niente passi avanti”.

Per non perdere i finanziamenti – continua l’assessore - partiremo con il primo stralcio di lavori già approvati per la torre scenica. Andremo nel frattempo a reperire gli altri fondi che servono. Qui non si dorme, ma si pensa con passione a far risorgere Terni. Onoriamo la nostra storia, ma contemporaneamente abbiamo lo sguardo rivolto al futuro”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E, a proposito di futuro, Melasecche arricchisce il sogno con un altro desiderio: “Sarebbe bello inaugurarlo con un’opera lirica di Giuseppe Verdi”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

  • Coronavirus, sospese le lezioni per un’altra scuola di Terni tranne per una classe: “Una mattinata particolare”

  • Nuova ordinanza restrittiva: “Chiusura domenicale dei centri commerciali e attività di vendita. Limitazioni per cerimonie e stop allo sport”

  • Risse per le strade di Terni e assembramenti in centro. Con il dpcm non cambia la musica

  • "Indossate la mascherina str..zi”: delirio e risate a Radio Deejay. Lo spot in ternano di Francesco Lancia in soccorso del Governo

  • Arriva il dpcm di Conte, ma è scontro con le regioni. La Tesei pensa a un'ordinanza restrittiva

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento