rotate-mobile
Martedì, 31 Gennaio 2023
Attualità

Sicurezza a Terni, il ‘Grande Fratello’ approda nelle frazioni: “Abbiamo individuato alcune aree prioritarie”

L’assessore Giovanna Scarcia: “I fondi regionali a disposizione non sono molti, per questo diventa fondamentale individuare scrupolosamente i siti in cui posizionare la strumentazione”

Accendere le telecamere di sorveglianza per monitorare luoghi sensibili e garantire la sicurezza dei cittadini. L’assessore Giovanna Scarcia, attraverso un post condiviso sui suoi canali social, ha fornito un aggiornamento relativo all’attuazione dei patti per Terni Sicura. Un investimento pari a 75mila euro per l’acquisto di diciassette nuove telecamere e spray anti aggressione, da mettere in dotazione agli agenti della polizia locale.

Le rassicurazioni dell’assessore: “Il maltempo di questi giorni sta rallentando i sopralluoghi programmati per l'installazione delle nuove telecamere di videosorveglianza, prevista, tra le altre priorità, in esecuzione dei Patti per Terni Sicura, recentemente rinnovati sul tavolo prefettizio. I fondi regionali a disposizione – afferma Giovanna Scarcia - non sono molti, per questo diventa fondamentale individuare scrupolosamente i siti in cui posizionare la strumentazione. Il tutto, come previsto dai Patti, in condivisione con Prefettura e forze dell'ordine”.

Ecco le zone individuate: “Aree prioritarie, zone turistiche, borghi e periferie incluse. Cominciamo da Marmore e Piediluco e continuiamo con Cesi e Collescipoli. Successivamente ci concentreremo sulle aree della movida centrali e periferiche ed altri siti ritenuti sensibili (alcuni parchi e zona stadio, ad esempio). Faremo tutte le valutazioni di fattibilità tecnica. Inoltre nel corso della prossima settimana, già è programmato un primo tavolo in Prefettura. L'approvazione del bilancio, poi, ci consentirà di mettere a terra il progetto definitivo. Aggiornerò, passo dopo passo”. Stoccata finale: “Qualcuno corre troppo, legge poco e parla a sproposito”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sicurezza a Terni, il ‘Grande Fratello’ approda nelle frazioni: “Abbiamo individuato alcune aree prioritarie”

TerniToday è in caricamento