rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Attualità

Terni, la petizione dei residenti risalente al 2010 e la richiesta: “Estendere la rete fognaria”. Cento famiglie in attesa

L’assessore all’edilizia residenziale pubblica Giovanni Maggi ha replicato ad un’interrogazione presentata da Francesco Filipponi

Una tematica già affrontata, nella precedente consiliatura, è stata riproposta da Francesco Filipponi, a seguito di interlocuzioni e confronti con i residenti del posto. Il capogruppo del Partito democratico ha infatti presentato un’interrogazione – sottoposta alla nuova amministrazione Bandecchi ed in particolar modo all’assessore preposto Giovanni Maggi – concernente l’estensione della fognatura in strada di Crocemelata, a servizio delle abitazioni.

All’interno del documento il consigliere ricorda la petizione sottoscritta dagli abitanti della zona, risalente al 2010. Una questione datata che interessa circa cento famiglie: “La Direzione comunale infrastrutture – ricorda Filipponi – aveva coinvolto l’ATI (oggi AURI) con l'obiettivo di valutare la richiesta di estensione, nel piano d'ambito (anno 2010 ndr). La scorsa estate, è stata realizzata la fognatura nella zona dei pozzi del quartiere Gabelletta, fino ad arrivare al ponte sopra Strada della Ferrovia che conduce alla stazione di Cesi. Proprio sopra a quel ponte è presente il bivio con Strada di Crocemelata”.

Secondo il capogruppo Dem: “E’ possibile, in una prima fase, utilizzare quel ponte per la realizzazione di un eventuale deflusso verso Strada della Ferrovia, per poi eventualmente proseguire nell’estensione verso Cesi, coinvolgendo i proprietari”. Il capogruppo dunque ha sollecitato la giunta con la finalità di: “Intervenire presso l'AURI ed il Servizio idrico integrato, al fine di chiedere l’estensione della fognatura”.

A replicare l’assessore Giovanni Maggi, attraverso la forma scritta: “Questa amministrazione negli anni scorsi ha più volte richiesto ad AURI di inserire l’estensione rete fognaria nel piano d’ambito. Tale richiesta non è stata mai recepita. La riproposizione di tale estensione - ha concluso - sarà valutata in sede di programmazione 2024”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terni, la petizione dei residenti risalente al 2010 e la richiesta: “Estendere la rete fognaria”. Cento famiglie in attesa

TerniToday è in caricamento