rotate-mobile
Attualità

Ternana-Bari, il tifoso "solitario" ha un volto e un nome: ecco chi è

Dopo la trasferta al San Nicola, il sostenitore rossoverde sarà a Terni questa sera in occasione del match dei playout. “Sono di Milano, ho sempre tifato le Fere e quella in Puglia è stata la prima loro partita che ho visto”. La storia

Lo abbiamo cercato per una settima. E alla fine, è stato lui a trovare noi. “Sono il tifoso solitario rossoverde al San Nicola, un mio amico mi ha girato il vostro articolo e quindi sto facendo il passo avanti come indicato. Se vi interessa contattarmi, vi lascio anche il mio numero telefonico”.

Si chiama Manuele Germani, vive e lavora a Milano ed è il tifoso rossoverde che macchine fotografiche e telecamere hanno immortalato, da solo, sugli spalti del San Nicola di Bari giovedì scorso in occasione del primo turno di playout che vedeva contrapposte Bari e Ternana. Come si dice, quelle immagini hanno fatto il giro del web e Terni Today aveva aperto una “caccia” per cercare di individuare questo sostenitore. In qualche modo, l’articolo della nostra redazione è arrivato a lui. Che ci ha contattato.

Allora, come nasce la passione per le Fere?

“Sono sempre stato tifoso della Ternana. Ricordo il mio album con le figurine della Ternana in serie A. Io sono di Milano, la nostra prima squadra è il Milan. Ma io ho sempre avuto una passione per i colori rossoverdi e per il drago”.

E la trasferta a Bari?

“L’azienda per cui lavoro ha la sua casa madre a Bari. E così, approfittando di una trasferta di lavoro, ho organizzato anche per andare a vedere la partita. Era la mia prima volta allo stadio per le Fere. Acquistando i biglietti online, ho visto che ne erano stati venduti solo tre. Immaginavo però che i tifosi ternani si sarebbero organizzati in altro modo. E invece, sono arrivato allo stadio, ho passato i controlli della polizia per verificare che non avessi fumogeni o altro e che non fossi umbro visto che la trasferta al San Nicola era stata negata agli umbri. Poi ho chiesto agli agenti se gli altri due che avevano acquistato i biglietti erano già arrivati. E invece, ero soltanto io. Mi hanno anche detto di sedermi vicino alle uscite di sicurezza, ma io sono voluto andare in mezzo”.

Il resto è storia…

“Ho chiamato al telefono un mio amico dicendo che ero da solo allo stadio e lui mi ha risposto che aveva visto le immagini su Dazn. Poi c’è stato il vostro articolo…”.

E stasera?

“Sarò a Terni, al Liberati. Volevo acquistare i biglietti online o nei punti autorizzati. Poi ho pensato di chiamare la Ternana e chiedere a l,oro se potevano vendermeli direttamente. Insomma, poi c’è stato una scambio di telefonate ed è venuto fuori che io sono il tifoso solitario del San Nicola. E la società mi ha regalato due biglietti, uno per me e uno per mio figlio. Assieme a due magliette. Ora aspetto che esca da scuola e poi partiremo. Nel pomeriggio sarà lì. Forza Ternana”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ternana-Bari, il tifoso "solitario" ha un volto e un nome: ecco chi è

TerniToday è in caricamento