rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Attualità

Ternana, progetto stadio Liberati: “Serena per come prosegue l’iter. Mi preoccuperei se si affrettassero i tempi”

L’assessore ai lavori pubblici Benedetta Salvati risponde alla consigliera Doriana Musacchi sullo stato di avanzamento del progetto Liberati: "Ancora non è stato presentato alla Regione"

Il progetto stadio Liberati della Ternana all’esame del question time di Palazzo Spada. Nel corso della seduta di oggi – giovedì 28 ottobre – l’assessore ai lavori pubblici Benedetta Salvati, sollecitata da Doriana Musacchi, ha risposto all’interrogazione presentata dalla consigliera del Misto. “Il Comune nei confronti dello studio di fattibilità riguardante la realizzazione del nuovo stadio, ha espresso parere favorevole dichiarando il pubblico interesse” ha ricordato la consigliera Musacchi, evocando la votazione dello scorso 13 maggio. “Pertanto la fase successiva prevede la redazione di un progetto definitivo, da parte dei proponenti, sottoposto ad un iter autorizzativo operato dalla regione. Tale procedura è articolata in diversi passaggi, i quali constano di controlli e valutazioni approfondite su tutti gli aspetti dell’opera e che quindi rappresenta una fase di fondamentale importanza per il buon esito del progetto. Lo stesso riveste un’importanza strategica per tutto il nostro territorio, suscitando nella cittadinanza grande interesse fin dalle sue prime fasi.

Dopo la comunicazione del pubblico interesse da parte del Comune, le notizie sullo stato di avanzamento del progetto sono state sempre più sporadiche”. La consigliera ha poi sostenuto che: “In linea con i principi di trasparenza della pubblica amministrazione, sarebbe auspicabile da parte del Comune operare un monitoraggio della procedura, anche durante le fasi in cui questa non ricade direttamente sotto la sua gestione. L’obiettivo di questo atto – ha aggiunto – è quello di aggiornare la popolazione sullo stato di avanzamento del progetto”.

La risposta dell’assessore ai lavori pubblici Benedetta Salvati: “L’iter procede benissimo. La Ternana deve provvedere alla redazione del progetto definitivo e le tempistiche sono assai lunghe. Sta impiegando un tempo congruo, quindi mi preoccuperei se si affrettassero i tempi. Come è noto la conferenza dei servizi decisoria dovrà essere convocata dalla Regione. La società è consapevole che per qualsiasi cosa il Comune di Terni è a disposizione. Ci sono infatti delle interlocuzioni con gli uffici anche per gestire le prescrizioni. Sono abbastanza serena, tempistiche e modalità sono scandite dal progetto. Il preponente ha tutto il tempo che vuole per presentarlo. Successivamente la Regione deve conformarsi a delle scadenze, una volta sottoposto dalla società”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ternana, progetto stadio Liberati: “Serena per come prosegue l’iter. Mi preoccuperei se si affrettassero i tempi”

TerniToday è in caricamento