rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Attualità

Ternana, il presidente Stefano Bandecchi cittadino onorario di Terni: “Per evidenti meriti sociali”

Il dibattito in Consiglio comunale e la votazione all’unanimità dei presenti in sala consiliare. Venticinque i voti complessivi

Il presidente della Ternana Stefano Bandecchi, è stato insignito della cittadinanza onoraria. Via libera dal Consiglio comunale che ha esaminato l’atto, nel corso della seduta di oggi, mercoledì 20 aprile. Votazione all’unanimità dei presenti.

Ad iniziare la discussione il presidente Francesco Maria Ferranti, il quale ha ricordato i passaggi antecedenti al conferimento: “Sono state depositate circa 500 firme, da parte dei tifosi della Ternana, su iniziativa del Centro coordinamento, senza protocollazione. Su questa opera di sensibilizzazione l’intera maggioranza ha firmato la richiesta di cittadinanza onoraria. Successivamente l’ho portata alla fase istruttoria ossia all’attenzione della conferenza dei capigruppo che ha espresso un giudizio favorevole. Infine è arrivata qui nell’assemblea municipale”.

Gli interventi

La consigliera di Fratelli d’Italia Monia Santini ha ricordato: “Viene insignito della cittadinanza onoraria per i suoi meriti sociali. Infatti ha profuso grandissime risorse economiche per le famiglie, attraverso l’associazione Terni col Cuore, in distinti momenti”. A seguire Federico Pasculli (Movimento cinque stelle): “Accogliamo la proposta della maggioranza. La logica vuole che la richiesta sia pertinente alle attività svolte dal presidente Bandecchi. L’amministrazione dovrebbe prendere un impegno per ricambiare questa attenzione che ha avuto nei confronti del territorio”. Inoltre Federico Brizi (Lega): “Durante il periodo del Covid ha profuso un grande impegno per aiutare le persone in difficoltà. Riconosciamo a Stefano Bandecchi i meriti per tutto ciò che ha fatto”.

Sempre dai banchi della maggioranza il capogruppo di Forza Italia Lucia Dominici: “Mi ha colpito l’aspetto filantropico. Soprattutto i continui sostegni, quando la città ne aveva bisogno”. Per Luca Simonetti (Movimento cinque stelle): “Ha idee chiare ed un atteggiamento vincente. A volte forse sopra le righe ma è un qualcosa che piace. La speranza è che possa portare avanti il suo obiettivo. Ricordo comunque che noi ternani abbiamo sempre tenuto alla nostra città con orgoglio.”

In sequenza Doriana Musacchi: “Ricordo anche il progetto stadio-clinica il quale ho fortemente sostenuto. Un progetto di ampio respiro, anche in ottica futura”. Il capogruppo di Terni Civica Michele Rossi: “Ha risvegliato la passione per la nostra squadra, oltre ad ascrivergli evidenti meriti sociali. Per me è già cittadino onorario con i fatti”. Il sostegno del gruppo Pd: “Abbiamo sempre apprezzato chi è venuto in città per garantire sviluppo” il pensiero di Francesco Filipponi. Infine Emanuele Fiorini: “Mi auguro non sia un contentino per poi dire no al progetto stadio. Spero che invece rafforzi gli intendimenti della maggioranza, dello stesso colore politico della regione”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ternana, il presidente Stefano Bandecchi cittadino onorario di Terni: “Per evidenti meriti sociali”

TerniToday è in caricamento