rotate-mobile
Giovedì, 20 Giugno 2024
Attualità

Terni, sale a quasi 200 il numero di alberi da abbattere nella pineta di viale Centurini

Le ultime ordinanze riguardano gli esemplari sia nella parte pubblica che in quella privata. Spesa da oltre 55mila euro per l’abbattimento d’urgenza

Altre ordinanze e il numero di alberi da abbattere nella pineta di viale Centurini sale a più del doppio rispetto a quanto previsto dall'intervento iniziale. Dopo i primi lavori, con la riapertura del viale in una settimana (nel mezzo, anche la protesta di associazioni ed esponenti politici), le nuove ordinanze giunte negli ultimi giorni hanno alzato il numero di alberi da abbattere nella pineta, sia nella parte pubblica che in quella privata. 

A oggi, incrociando i dati letti nelle ordinanze, il conteggio degli esemplari da sacrificare si aggira intorno alle 200 unità, 199 per la precisione. Il dato è così suddiviso: lato pubblico 105, lato privato 94. 

Più che raddoppiato, dunque, il numero di alberi da abbattere rispetto ai 90 inizialmente individuati. Approvata dalla giunta anche una delibera con tanto di variazione di bilancio per riconoscere la spesa da sottoporre al consiglio comunale in merito all’intervento di somma urgenza per la messa in sicurezza di strada e parco costa: si parla di 55.800 euro, iva compresa. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terni, sale a quasi 200 il numero di alberi da abbattere nella pineta di viale Centurini

TerniToday è in caricamento