rotate-mobile
Venerdì, 24 Maggio 2024
Attualità

Terni, l’ambulanza diventa studio medico itinerante per la lotta ai tumori

Accordo tra Lilt e Croce rossa: “Non saranno i malati a venire da noi ma saranno i nostri medici a raggiungere i cittadini”

Un patto di collaborazione tra Lilt Terni e comitato di Terni della Croce rossa permetterà all’associazione di raggiungere anche quei cittadini che non hanno la possibilità di raggiungere la sede della Lilt per effettuare visite mediche. La Croce rossa ha, infatti, messo a disposizione della Lilt e dei suoi medici volontari un’ambulanza attrezzata come uno studio medico. “Lo scopo - spiega la presidente Luigia Chirico - è quello di effettuare le stesse visite che abitualmente vengono svolte nello studio medico della nostra sede dai nostri medici volontari, avendo come unica differenza il fatto che non saranno i malati a venire da noi, ma saranno i nostri medici a raggiungere i cittadini dove abitano e ad effettuare le visite nel luogo dove verrà posizionata l’ambulanza-studio medico”.

L’idea nata grazie all’intuizione di Fiorella Ciani, coordinatrice Lilt Umbria e di Antonella Triassi vicepresidente della Lilt di Terni, coordinatrici del progetto insieme a Roberto Valeriani, coordinatore della Cri comitato di Terni, è stata già sperimentata con successo l’anno scorso, quando sono state effettuate durante l’ ottobre rosa visite senologiche a  Narni, Amelia, Ferentillo e Arrone. 

“Quest’anno stiamo pensando di raggiungere i cittadini dei borghi che si trovano intorno a Terni, molti dei quali  sono abitati, soprattutto nei mesi invernali, da persona anziane. Ovviamente ci sarà un buon raccordo con le farmacie  e con le proloco, dove sono presenti, in modo che il pomeriggio di visite sia reso noto e che le persone possano saperlo in tempo per prenotarsi”. Il tutto mentre Lilt, che garantisce visite mediche di prevenzione delle neoplasie a chiunque ne faccia richiesta, ha ampliato il numero dei medici che collaborano con l’associazione: “Ci siamo resi conto che mancavano alcune figure professionali fondamentali per avvicinarci ai più fragili rappresentati dai bambini e dagli anziani. Ed è per questo che la Lilt si è dotata di un pediatra, di uno pneumologo e di un geriatra” dice Luigia Chirico. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terni, l’ambulanza diventa studio medico itinerante per la lotta ai tumori

TerniToday è in caricamento