rotate-mobile
Attualità

Terni, Anna Maria Mancini lascia la polizia dopo 37 anni di servizio

Il saluto della questura al commissario, che va in pensione per raggiunti limiti d’età

Dopo 37 anni di servizio, di cui 17 passati alla squadra mobile e 12 all’ufficio prevenzione generale e soccorso pubblico (Upgesp), ufficio che ha diretto per 3 anni e mezzo, il commissario Anna Maria Mancini lascia la polizia di Stato per raggiunti limiti di età. 

“Una carriera lunghissima, intensa, ricca di soddisfazioni personali e professionali - scrivono dalla questura - che probabilmente il commissario Mancini avrebbe anche proseguito, considerato il suo forte attaccamento al servizio, ma, anche per lei, è arrivato il momento della pensione e questa mattina, nella sede di via Antiochia, ha voluto salutare tutti i suoi colleghi con i quali ha condiviso tanti anni di attività”. 

“Il questore Bruno Failla - continua la nota - ha espresso, a nome di tutto il personale, sincera gratitudine per il lavoro svolto dal commissario Mancini, sempre con competenza e passione, ringraziandola anche per aver formato una nuova generazione di colleghi che porteranno avanti le numerose attività, svolte dall’ufficio più grande della questura, con entusiasmo e responsabilità. Anche il vicequestore vicario Luca Sarcoli ha avuto parole di apprezzamento per la collega Anna Maria, con la quale ha condiviso molti anni di servizio, anche alla squadra mobile. Al commissario Mancini vanno i migliori auguri di tutto il personale della Polizia di Stato di Terni per una buona e meritata pensione”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terni, Anna Maria Mancini lascia la polizia dopo 37 anni di servizio

TerniToday è in caricamento