menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Centotrenta invitati al pranzo di Natale organizzato dalla diocesi di Terni

Domani alle 13 in episcopio, assieme al vescovo Piemontese, tante famiglie e persone sole. Gara di solidarietà fra studenti, imprese e associazioni per imbandire la tavola. Il calendario delle celebrazioni liturgiche

Le festività natalizie in diocesi saranno scandite da vari momenti liturgici presieduti dal vescovo: oggi, lunedì 24 dicembre alle ore 23.45 nella cattedrale di Terni la celebrazione della Notte di Natale, martedì 25 dicembre la solenne concelebrazione eucaristica del Natale del Signore alle 11 la nella Concattedrale di Narni e alle 17.30 la concelebrazione della solennità del Natale nella Concattedrale di Amelia.

Segno di solidarietà con i più poveri è il tradizionale appuntamento natalizio del pranzo di Natale in Episcopio del 25 dicembre (ore 13). Con il vescovo Giuseppe Piemontese siederanno a tavola 130 invitati, assistiti dalle associazioni caritative della diocesi, in gran parte coloro che frequentano ogni giorno la mensa diocesana “San Valentino”, ma anche intere famiglie che hanno deciso di trascorre la festa non a casa propria ma insieme ai più bisognosi della città. I volontari si occuperanno della buona riuscita della giornata, dall’allestimento all’accoglienza, dalla preparazione del cibo al servizio ai tavoli, il tutto grazie anche alla collaborazione di gruppi e movimenti della diocesi, che si sono suddivisi i vari compiti, per dare far vivere ad ogni ospite la gioia di un Natale insieme.

Al pranzo di Natale contribuiscono: il Lions Club San Valentino di Terni, l’Asm con il dono dei dolci tradizionali, la Cosp Tecnoservice, l’Ast e, come ormai da diversi anni, anche gli studenti dell’istituto “Casagrande - Cesi” di Terni con la preparazione dei pasticcini per il pranzo, e gli studenti dell’istituto comprensivo tecnico commerciale di Narni scalo che hanno preparato gli addobbi per la tavola e i segnaposto con un pensiero augurale, frutto di percorso didattico e formativo legato al tema della solidarietà che sta alla base di questo loro impegno per il Natale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TerniToday è in caricamento