menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Arriva Valentine Fest #1, il nuovo festival dedicato all’amore

Il progetto di Palazzo Spada per celebrare il patrono della città dell’acciaio: tre giorni di eventi dal 14 al 16 febbraio al Caos. Adesso è caccia agli sponsor

Il festival dell’amore. Ancora di più: un “festival che ha come obiettivo la narrazione multidisciplinare dei sentimenti”. Così la delibera della giunta comunale che apre l’era del Valentine Fest.

L’evento è stato messo in agenda dall’esecutivo di Palazzo Spada nella seduta di ieri mattina: la prima edizione del festival si svolgerà dal 14 al 16 febbraio 2019 negli spazi del Centro arti opificio Siri (Caos). SI tratta di “un contenitore con un programma articolato fatto di incontri a tema, presentazioni di libri, incontri, cooking show per menù -dedicati all’amore, musica dal vivo, art performance e reading spettacolo”.

Il documento della giunta mette in chiaro “l’idea di concentrare in tre giorni un mini calendario di eventi dedicati al sentimento, creando un contesto ben identificabile grazie a un brand fortemente identitario”.

Si scommette insomma su san Valentino, patrono della città dell’acciaio e brand riconosciuto a livello planetario, organizzando un festival che potrebbe – egli stesso – diventare un marchio e dunque rilanciare le potenzialità di Terni in termini culturali, artistici, turistici e – perché no – finanziari.

Il programma è ancora in fase di definizione, seppure qualche anticipazione c’è già. La delibera parla infatti di “incontri con due giganti della poesia contemporanea come Patrizia Valduga e Giuseppe Conte” e ancora di “art performance con una sfida a colpi di pennello tra Mark Kostabi e Paolo Liberati” e “un reading spettacolo con Aurelio Picca”.

I soldi sono, al momento, un punto interrogativo. La giunta stima in 5.500 euro i fondi necessari per la “promozione della manifestazione”, mentre le risorse per organizzare il programma vanno ricercate attraverso la formula della sponsorizzazione e dunque chiedendo il sostegno dei privati. Che potranno entrare nel Valentine Fest attraverso due tipi di sostegno: sponsor, ossia un contributo da 2.000 euro, e main sponsor, che vale invece 5.000 euro

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TerniToday è in caricamento