rotate-mobile
Attualità

Muoversi in città, a Terni arrivano i parcheggi rosa gratis per le donne in gravidanza e i neogenitori

Approvato dal consiglio comunale un atto di indirizzo presentato da Federica Mengaroni (Alternativa popolare): per usufruire degli spazi occorrerà avere uno specifico contrassegno

Il consiglio comunale di Terni ha approvato ieri all’unanimità un atto di indirizzo sull’introduzione di parcheggi rosa presentato dalla consigliera di Alternativa popolare, Federica Mengaroni.

Nell’atto, Mengaroni spiega che “i parcheggi rosa sono stalli riservati alle donne in stato di gravidanza e a tutti i genitori che viaggiano in auto con figli al di sotto dei due anni. Volta a sostenere la mobilità delle donne in gravidanza e dei neo genitori con bambini piccoli, l’iniziativa parcheggi rosa vuole essere un progetto di mobilità solidale e sostenibile e di prevenzione per la salute delle donne e per il/la nascituro/a e rappresenta un mezzo per il raggiungimento di un nobile fine, quale quello di agevolare neomamme e donne in dolce attesa nei loro spostamenti”.

“Pur non rappresentando un obbligo – aggiunge Mengaroni – i parcheggi rosa vanno intesi come un importante gesto di civiltà e correttezza. Si tratta di un passo avanti importante, che agevola in modo significativo lo spostamento di mamme e papà con bimbi piccoli, che potranno usufruire di parcheggi dedicati situati in prossimità di strutture e servizi solitamente molto frequentati da questo tipo di utenza”.

Per accedere a questi spazi, sarà necessario munirsi di un contrassegno speciale, il permesso rosa, che potrà essere richiesto dopo avere presentato una specifica richiesta.

L’atto presentato dalla consigliera di Ap e approvato dall’assemblea di Palazzo Spada, impegna dunque sindaco e giunta a “consentire a tutte le donne residenti nel comune, in stato di gravidanza o con prole neonatale e in possesso della patente di guida di categoria B o superiore e in corso di validità con disponibilità di autoveicolo proprio o concesso in uso, la possibilità di ottenere un contrassegno temporaneo rosa” che consentirebbe “l’esenzione dal pagamento del parcheggio negli stalli”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Muoversi in città, a Terni arrivano i parcheggi rosa gratis per le donne in gravidanza e i neogenitori

TerniToday è in caricamento