rotate-mobile
Mercoledì, 17 Aprile 2024
Attualità

Agenzia spaziale italiana, rimosso il presidente Battiston

E' stato docente a Terni del corso di ingegneria industriale dell'Università di Perugia, il polemico addio con un tweet: "E' il primo spoil system in un ente di ricerca"

Roberto Battiston non è più presidente dell'Asi, l'agenzia spaziale italiana. Il 62enne fisico triestino, nella sua lunga e prestigiosa carriera docente anche del corso in Ingegneria industriale al polo di Terni dell'Università di Perugia e molto conosciuto in Umbria, è stato rimosso dal ministro dell'Istruzione, Marco Bussetti. Battiston era stato nominato ai vertici dell'Asi nel 2014 dall'allora ministro Giannini, già rettore dell'Università per Stranieri di Perugia.

Secondo quanto riporta l'Ansa, all'origine della revoca dell'incarico, ci sarebbe una verifica formale relativa alle modalità in cui è avvenuta la nomina. A dare notizia dell'avvenuta rimozione è stato lo stesso Battiston con un tweet polemico: "E' il primo caso di spoil system in un'ente di ricerca". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Agenzia spaziale italiana, rimosso il presidente Battiston

TerniToday è in caricamento