La Terni che ci piace, il parco Ciaurro restituito ai cittadini

La stagione dove il parco Ciaurro come la Passeggiata poco più in alto, sono frequentati ad ogni ora del giorno; si respira aria di tranquillità dopo un periodo turbolento

parco Ciaurro

Si respira aria di tranquillità al parco Gianfranco Ciaurro: una lieta notizia da qualche tempo a questa parte. Grandi e piccini possono finalmente beneficiare appieno dell’area in questione. Grazie al lavoro certosino di controllo, monitoraggio ed intervento da parte degli investigatori della squadra mobile – come è noto negli scorsi mesi – si è arrivati a perfezionare l’operazione Gotham, determinante in tal senso. Non solo, molto spesso si registravano segnalazioni che facevano scattare ulteriori appostamenti dovuti, per garantire la sicurezza dei cittadini. Senza rientrare nei dettagli è opportuno sottolineare come questo perimetro verde ora possa essere apprezzato in toto. La manutenzione del verde – come si evidenzia nelle foto – garantisce di potersi sdraiare all’aria aperta, godersi il sole, leggersi magari un libro o scambiarsi effusioni d’amore, se accompagnati, senza magari dare un’occhiata in giro. Questa è la stagione dove il parco Ciaurro come la Passeggiata poco più in alto, sono frequentati ad ogni ora del giorno. Ci sono i ragazzi i quali hanno terminato gli studi, le mamme con i propri pargoli, i papà che portano i loro figli a dare due calci al pallone. C’erano anche prima ci mancherebbe. Di cose da fare ce ne sarebbero tante altre da fare, ma si tratta pur sempre di un punto di partenza. Lo aveva giustamente sottolineato il capogruppo di Terni Civica Michele Rossi nell’intervenire sull’antica cinta muraria ora degradata. Abbiamo constatato come le panchine della Passeggiata siano rovinate come la mancanza di fontanelle – una sola al momento presente – all’interno del parco in attesa di ripristinare quelle che circondano la fontana principale. Infine naturalmente la speranza di poter rivedere ‘La Zuccona’ nel suo antico splendore a discapito di vandali e dei loro gesti incomprensibili 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia della follia: uccide moglie e figlia e poi si suicida

  • Maltempo su Terni e provincia, allagamenti e disagi: ragazza al sicuro prima dell'arrivo della piena

  • Il sindaco Latini chiama a casa dei ternani: “Il comune ha attivato un nuovo servizio”

  • L’acciaio, la città operaia e il trionfo della Lega: il “caso” Terni fa il giro d’Europa

  • Incidenti stradali, a Terni il triste primato delle strade più pericolose dell’Umbria: ecco quali sono

  • Trova a terra un portafoglio con 800 euro e lo restituisce al proprietario, protagonista della buona azione Francesco Ferranti

Torna su
TerniToday è in caricamento