rotate-mobile
Venerdì, 14 Giugno 2024
Attualità

Muffa, calcinacci e degrado: ecco il cimitero di Terni abbandonato

Un viaggio all'interno del camposanto ternano: diverse le problematiche emerse ed i potenziali pericoli per cittadini e dipendenti del luogo sacro | FOTO E VIDEO

Un luogo sacro dove migliaia di cittadini si recano, ogni anno, per raggiungere le tombe dei propri cari deceduti. Il cimitero di Terni si espande nella zona semiperiferica della città, distribuendosi nei pressi dell'ampia zona di Maratta. Raggiunge il picco di presenze nei giorni di commemorazione dei defunti, a cavallo tra il 1 e 2 novembre, e durante i week end. Siamo andati a verificare lo stato del camposanto ternano, anche in virtù delle numerose segnalazioni pervenute al nostro portale www.ternitoday.it.

Loculi ed abbandono

In questi brevi filmati è possibile verificare lo stato di decomposizione di alcune pareti. Siamo nella parte est, prendendo in esame l'ingresso principale. Una delle zone più antiche e quindi soggette a degrado. La preoccupazione, in questi mesi invernali, aumenta soprattutto in presenza di raffiche di vento che potrebbero provocare la caduta di pezzi di cornicioni. A tal proposito ricordiamo che poco più di un mese fa una lastra di marmo si staccò da uno dei fornetti colpendo una signora ed un'auto

Le muffe hanno ormai invaso diverse pareti, come è possibile notare in questi video.

Ci sono anche aspetti positivi al suo interno. E' opportuno constatare come i dipendenti riescano a mantenere pulite ed in ordine tutte le vie del cimitero cittadino. Nei mesi scorsi avevamo anche proposto un servizio su tutti i personaggi famosi della città tumulati a Terni. Un motivo in più per conoscere il passato del proprio territorio.

Infine, dopo la segnalazione avvenuta quasi due mesi fa, ecco lo stato di abbandono perpetrato e relativo al muretto esterno alla chiesa di Santa Maria del monumento.Nonostante le sollecitazioni da parte di diversi cittadini, non c'è stato alcun intervento di manutenzione o riparazione, il rischio di un ulteriore crollo è molto concreto

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Muffa, calcinacci e degrado: ecco il cimitero di Terni abbandonato

TerniToday è in caricamento