La Terni che riparte tra coraggio e bellezza: “Sfido la crisi e apro un nuovo negozio”

Nonostante la situazione complicata, c’è chi non blocca i suoi progetti e si lancia in nuove avventure

Quello di marzo è stato un mese tragico. Acquisti fermi o quasi, attività chiuse, clienti barricati in casa. I presupposti per non lanciarsi in nuove avventure c’erano tutti, ma stavolta è il caso di dire che “coraggio” fa rima con “bellezza”. Un coraggio che ha portato Letizia Cacciamani ad aprire un nuovo negozio nel mezzo di una crisi globale e che rappresenta senz’altro un segnale importante in un momento in cui troppi commercianti, purtroppo, sono costretti ad abbassare le saracinesche.

“Negli ultimi due mesi – dice Letizia – la situazione è stata complicata. Io, che mi occupo di prodotti per la bellezza, posso dire che il mio settore di riferimento è stato duramente colpito. La vendita di prodotti legati al benessere, dal make-up alle unghie, passando per tutto quello che serve per i capelli, ha subito un arresto, e sono stati soprattutto i parrucchieri e le estetiste a risentirne. Anche la riapertura dell’attività degli ultimi giorni non è stata facile, ma era importante ripartire”.
Letizia Cacciamani vende prodotti professionali per la bellezza sia all’ingrosso che al dettaglio e, in questo periodo, ha dispensato consigli, spesso su indicazione degli stessi parrucchieri che generalmente rifornisce: “Ovviamente nulla può sostituire l’intervento di un professionista – dice ancora – ma nelle ultime settimane il fai da te è stato spesso inevitabile. Abbiamo cercato di consigliare i clienti in tutti i modi e spesso partendo proprio dai consigli del parrucchiere chiuso per la pandemia. Ci sono state clienti che si sono “buttate”, non volendo andare in giro con la ricrescita, altre che hanno preferito aspettare. Ad ogni modo abbiamo cercato di dare consigli, non solo vendere prodotti”. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un’attività, quella di Letizia, che fino a febbraio andava avanti tranquillamente: dopo anni di lavoro in un uno storico negozio del centro città e alcuni anni di attività con un socio, da circa due anni e mezzo è in proprio, con due negozi, uno a Narni Scalo e uno in via Lungonera. “A febbraio avevamo individuato i locali per un nuovo punto vendita a Borgo Rivo e volevamo aprire a stretto giro. Poi è iniziato il lockdown, ma non ho pensato nemmeno per un momento a tirarmi indietro”. E così lunedì, seppur un po’ in ritardo sulla tabella di marcia, aprirà il nuovo negozio che, come gli altri, si chiama Arianna glamour. “Mi rendo conto che è una sfida – conclude la titolare – ma è anche vero che credo in quello che faccio e voglio raggiungere i miei obiettivi: non solo per me, ma anche per i miei cinque dipendenti, tra cui una ragazza in maternità. Cerchiamo di guardare avanti con positività, nonostante tutto”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ripartenza a Terni, l’idea originale di un’attività commerciale a tutela dei clienti: “Facile e funzionale”

  • Incidente stradale, geometra muore a Modena schiacciato dalla propria auto

  • Sciame di piccole scosse di terremoto nel territorio ternano: sale la preoccupazione

  • Momenti di tensione in piazza della Repubblica a Terni, interviene il servizio interforze

  • Comune di Terni, la proposta: “Rendere obbligatorio l’utilizzo delle mascherine durante gli spostamenti in luoghi frequentati”

  • Crodino, patatine e coca: la questura chiude un bar di Terni

Torna su
TerniToday è in caricamento