rotate-mobile
Sabato, 20 Aprile 2024
Attualità

Conflitto in Medio Oriente, gli effetti su Terni: “Aumento costo materie per Treofan e Meraklon”

Passaggio in consiglio comunale del neo assessore Sergio Cardinali: “Un 20% in più a causa del blocco del Canale di Suez”

Si è parlato anche del conflitto israelo-palestinese stamattina nel concitato consiglio comunale di Terni andato in scena lunedì. Il consiglio ha approvato con venti voti favorevoli (tredici gli assenti dopo l’abbandono dell’aula da parte delle minoranze per le frasi espresse dal sindaco Stefano Bandecchi) un atto di indirizzo sulla “drammatica situazione che si sta vivendo in Medio Oriente a causa del comportamento dei terroristi di Hamas”. Il documento “impegna il sindaco e la giunta a intraprendere ogni sforzo con il governo nazionale per chiedere il cessate il fuoco immediato tra Israele e Palestina, con particolare attenzione alla protezione dei bambini coinvolti loro malgrado nel conflitto. Collaborare con le istituzioni nazionali e internazionali per promuovere azioni concrete per porre fine alla violazioni dei diritti umani e garantire il rispetto del diritto internazionale”. 

Tra gli interventi in merito, anche le prime parole del neo assessore con delega allo sviluppo economico Sergio Cardinali (le altre due sono i rapporti con le multinazionali e i sindacati), ufficializzato in mattinata dopo le prime indiscrezioni arrivate nella giornata di domenica. L’assessore ha puntualizzato alcune ricadute economiche a causa del conflitto.

“Bisogna porre l’attenzione su cosa sta provocando questa guerra - ha affermato Cardinali - anche per le ricadute sul territorio. Il blocco del Canale di Suez, per esempio, sta creando un problema serio. Treofan e Meraklon, due aziende del polo chimico, stanno avendo un aumento del 20% sulla materia prima a causa della circumnavigazione dell’Africa dovuta dal blocco. Non possiamo non interessarci delle questioni internazionali, perché oggi con la globalizzazione che è in atto tutto ha un’influenza diretta soprattutto sui paesi industrializzati. Per questo è giusto e necessario avere un atteggiamento equilibrato e porre attenzione sulle questioni internazionali anche per quanto concerne il territorio di Terni”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Conflitto in Medio Oriente, gli effetti su Terni: “Aumento costo materie per Treofan e Meraklon”

TerniToday è in caricamento