menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

“Terni è con te e ti stringe in un abbraccio”, dita incrociate per la piccola Rebecca

La tredicenne è al Children’s hospital di Cincinnati, negli Stati Uniti, per essere sottoposta ad un delicato e costosissimo intervento chirurgico

Il ponte della solidarietà va da Terni a Cincinnati. È qui che Rebecca è arrivata ieri pomeriggio in vista del delicato (e costosissimo) intervento chirurgico al quale si sta sottoponendo questo pomeriggio.

Negli Stati Uniti sono le nove del mattino. La ragazzina, tredici anni, è entrata in sala operatoria dove dovrebbe restare per un paio d’ore. Affetta da una rara malattia che l’ho costretta a lunghissime ospedalizzazioni, la via dell’operazione è l’unica che può garantirle speranze.

L’intervento “avrà una durata di circa due ore – è scritto sulla pagina facebook Associazione Il sogno di Rebecca - e poi sarà trasferita in terapia intensiva. Appena ci sarà possibile, daremo notizie, prego di comprendere il nostro stato d’animo se non saremo tempestivi. Le ore 9 locali, corrispondono alle 15 ora italiana”.

L’aggiornamento ha ricevuto commenti e condivisioni a confermare l’affetto che circonda Rebecca e i suoi genitori, Graziano e Simona Antonelli. Numerose sono state nel tempo le iniziative messe in campo per rendere possibile, appunto, il “sogno” di Rebecca.  Ossia quello di poter affrontare la sua malattia, nonostante le costosissime cure a cui è costretta a sottoporsi.

AGGIORNAMENTO, ORE 18

L'intervento è terminato, Rebecca è stata trasferita in terapia intensiva: i genitori: "E' andato tutto bene".

rebecca_1-2"Intervento terminato. Adesso è in terapia intensiva ma è andato tutto bene! Grazie a tutti per i vostri messaggi di vicinanza".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TerniToday è in caricamento