rotate-mobile
Domenica, 27 Novembre 2022
Attualità

Ternani “sbadati” e sugli autobus ci rimane un po’ di tutto: la lista degli oggetti smarriti

Il Comune di Terni ha pubblica l’elenco delle cose ritrovate sui mezzi di Busitalia da gennaio 2021 a marzo 2022. C’è addirittura chi si è dimenticato fra i sedili una colomba pasquale

Due pagine abbastanza fitte di oggetti dimenticati. E dire che l’elenco si riferisce ad un periodo di tempo segnato dall’emergenza Coronavirus che dunque ha tenuto a terra diversi utenti del servizio pubblico.

Eppure, la lista degli oggetti smarriti sui mezzi di Busitalia da gennaio 2021 a marzo 2022 è lo stesso piuttosto corposa. L’elenco è stato pubblicato in questi giorni all’albo pretorio del Comune di Terni nella speranza che i legittimi proprietari ritrovino prima la memoria e poi le cose andate perdute.

L’elenco è ricco. Ci sono vari portafogli, mazzi di chiavi. Numerosi smartphone o telefoni cellulari. Ci sono zaini, alcuni capi d’abbigliamento, cartelline con documenti, qualche tessera bancomat. Oggetti piuttosto comuni che, spesso e soprattutto fra gli uomini, vengono portati in mano e non in qualche borsa e dunque è piuù facile che vengano smarriti.

Nella lista non mancano però le curiosità. C’è ad esempio chi si è dimenticato una “busta in plastica contenente colomba pasquale e documenti”, chi la tessera sanitaria assieme a carta d’identità e tessera vaccino Covid. Chi ha ancora ha lasciato fra i sedili dei bus una “felpa con cappuccio” – e chissà se quando è sceso non ha sentito freddo… - chi il proprio libretto postale. Chi, addirittura, il proprio passaporto e chi ancora il permesso di soggiorno.

La caccia al tesoro è aperta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ternani “sbadati” e sugli autobus ci rimane un po’ di tutto: la lista degli oggetti smarriti

TerniToday è in caricamento