rotate-mobile
Attualità

Terni, entra in esercizio la variante dell’ellettrodotto ‘Villavalle-Pietrafitta’

L’intervento comporta la demolizione di quasi 18 chilometri di linee obsolete grazie alla società Terna: “Intervento da 6 milioni di euro con importanti benefici ambientali”

È in servizio la variante dell’elettrodotto di Terna che collega la Ssazione Eeettrica di Villavalle con la centrale di Pietrafitta nella città di Terni. “L’intervento della società - si legge in un comunicato - che gestisce la rete elettrica di trasmissione nazionale guidata da Giuseppina Di Foggia, oltre a rendere più affidabile l’alimentazione del carico locale, porterà importanti benefici ambientali grazie alla demolizione a Terni, che è già in corso, di circa 18 km di linee obsolete”. 

“Queste - continua la nota -  si trovano in zone densamente urbanizzate per un totale di 64 tralicci, a fronte della realizzazione di circa 6 km di nuovi collegamenti aerei in zone meno antropizzate. L'operazione permetterà di restituire alla cittadinanza circa 50 ettari di territorio. La realizzazione dell’opera, per cui Terna ha investito complessivamente circa 6 milioni di euro, è il risultato di una lunga attività di confronto e di dialogo con il Comune di Terni e gli Enti coinvolti”. 

“Terna, con 48 persone quotidianamente impegnate nello sviluppo e nella manutenzione della rete elettrica, gestisce in Umbria circa 1.600 km di linee in alta e altissima tensione e 15 stazioni elettriche”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terni, entra in esercizio la variante dell’ellettrodotto ‘Villavalle-Pietrafitta’

TerniToday è in caricamento