menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'assessore Fabrizio Dominici

L'assessore Fabrizio Dominici

Farmacie, linea dura del Comune: "no" al bilancio

Domani resa dei conti in assemblea, palazzo Spada vuole rimuovere l'amministratore unico. Servizio idrico, si tratta con Acea: più potere alla parte pubblica

Farmacie, linea dura del Comune di Terni. Domani l'attesa assemblea dei soci - la quinta convocata da giugno a oggi dopo le precedenti andate deserte - nella quale l'assessore alle Partecipate, Fabrizio Dominici, si presenterà per bocciare il bilancio 2017 mettendo fine in maniera drastica a un braccio di ferro che va avanti da mesi. 

Malgrado gli appelli alla responsabilità che erano arrivati nei giorni scorsi dall'amministratore unico, Fausto Sciamanna, palazzo Spada dirà "no" e intende anche deliberare già nella seduta di domani - come unico socio e proprietario - l'azione di responsabilità nei confronti dello stesso Sciamanna e del collegio sindacale. Una mossa che dovrebbe servire al sindaco Leonardo Latini per decretare la decadenza dell'amministratore unico e nominare una nuova guida cui affidare il piano di rilancio della società come approvato dal consiglio comunale nelle scorse settimane. Non è escluso tuttavia che possa nascere un contenzioso legale con lo stesso amministratore unico che parlando con Terni Today aveva messo in guardia l'amministrazione comunale: "Per bocciare un bilancio servono motivazioni valide". 

Intanto resta sempre caldo anche il fronte del Servizio idrico integrato. L'assemblea dei soci è stata convocata per il 29 ottobre ma il Comune di Terni non intende ratificare il bilancio prima di aver concluso il confronto con Acea. E in questo senso un incontro tra l'amministrazione e i vertici della multiutilty romana sarebbe stato fissato per il giorno 30. Si sta trattando la modifica dello statuto per limitare l'azione del socio privato Umbria 2, che con il 25% esprime due membri nel cda e anche l'amministratore delegato, e dare maggiori poteri alla parte pubblica, come lo stesso Dominici aveva già anticipato a Terni Today.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TerniToday è in caricamento