rotate-mobile
Mercoledì, 22 Maggio 2024
Attualità

Terni, fenomeno Valerio Lundini ‘conquista’ la città. L’ospite ‘speciale’ Paola Egonu alla scoperta del capoluogo

Centinaia di persone in fila per entrare al Politeama. In città si vede la campionessa di pallavolo in compagnia del fidanzato

Un successo straordinario per Valerio Lundini e, più in generale, per il Tic Festival. La prima giornata della manifestazione ha visto la partecipazione di migliaia di persone che hanno affollato le location designate dagli organizzatori. L’evento, arrivato alla sua seconda edizione, può contare sulla partecipazione di ben 130 ospiti, riuscendo a varcare i confini della provincia, sotto il profilo della visibilità e del consenso.

La serata di ieri si è connotata per la lunghissima fila generata, lungo via Roma, in attesa di varcare l’accesso del Politeama. Decine e decine di persone in coda per poter apprezzare da vicino Valerio Lundini, mattatore della serata in compagnia di Francesco Lancia. In giro per il corso non è passata inosservata la presenza di Paola Egonu, accompagnata dal fidanzato. La campionessa di pallavolo è stata protagonista della poule scudetto con la squadra di Milano, eliminata in semifinale da Scandicci. Ha dunque potuto apprezzare un centro vivo, grazie all’iniziativa che si è snodata nelle principali piazze del capoluogo, facendo – come si dice dalle nostre parti – ‘quattro vasche al corso’.

La serata di ieri è stata occasione per raccogliere gli umori di qualche commerciante della zona. In questi ultimi giorni si è molto parlato e discusso della decisione di togliere i tavolini in piazza della Repubblica. Ed in tal senso l’impatto è stato notevole, anche sotto il profilo del minor numero di clienti. Un dibattito che naturalmente non inficia sulla bontà della manifestazione che proseguirà fino alla serata di domenica 14 aprile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terni, fenomeno Valerio Lundini ‘conquista’ la città. L’ospite ‘speciale’ Paola Egonu alla scoperta del capoluogo

TerniToday è in caricamento