rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
Attualità Cesi

Lavori finiti, sorpresa nell’uovo di Pasqua: riapre la strada fra Cesi e Sant’Erasmo

L’annuncio dell’assessore ai lavori pubblici del Comune di Terni, Giovanni Maggi: “Investimento da 800mila euro, è il primo intervento portato a termine nell’ambito del progetto Porta dell’Umbria”

“Giovedì 28 marzo, alle 11, riaprirà al traffico la strada che da Cesi porta a sant’Erasmo, così da consentire ai ternani di rispettare la tradizione di godere dell’importante sito naturalistico durante le festività pasquali”.

A dare l’annuncio è Giovanni Maggi, assessore ai lavori pubblici del Comune di Terni, che parla di “un lavoro importante per un importo complessivo di 800mila euro” che “costituisce il primo intervento portato a termine nell’ambito del progetto Pnrr Cesi-Porta dell'Umbria”.

L’intervento ha permesso di sistemare tutto il tratto in asfalto che dall’abitato di Cesi conduce alla zona del campo di tiro a volo (circa 3 km), realizzando opere di recupero degli strati fondali della sede stradale, integrando i sistemi idraulici dei fossi demaniali in attraversamento, installando nuove barriere di protezione laterale in acciaio corten e infine realizzando una nuova pavimentazione in conglomerato bituminoso del tipo modificato con polimeri al fine di conferire una maggiore resistenza meccanica alla strada. Parte dell’intervento è anche l’installazione della segnaletica stradale verticale e orizzontale.

“Nonostante si lavorasse in una situazione complessa, sia per gli aspetti ambientali che per quelli naturalistici, sia per il carico di lavoro complessivo, sia per la carenza di personale – aggiunge Maggi - i nostri tecnici comunali sono riusciti al pieno raggiungimento degli obiettivi fissati anche in ordine alle tempistiche esecutive. Questi obiettivi sono soddisfatti anche grazie all’impresa esecutrice, Asfalterni di Terni a cui va un plauso, che ben conoscendo l’importanza che il sito naturalistico riveste per i propri concittadini, ha lavorato con la professionalità e la tempestività”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lavori finiti, sorpresa nell’uovo di Pasqua: riapre la strada fra Cesi e Sant’Erasmo

TerniToday è in caricamento