rotate-mobile
Attualità

Terni, 20 ore settimanali per 450 euro lordi mensili: ecco il lavoro di cittadinanza

Da palazzo Spada arriva l’avviso pubblico per il progetto sperimentale. Tutti i dettagli per accedere | DOCUMENTO

Venticinque percorsi di tirocinio extracurriculare, con l’erogazione di un’indennità pari a 450 lordi mensili per un impegno di venti ore settimanali. A Terni arriva il lavoro di cittadinanza. Il Comune ha diramato l’avviso pubblico riguardante il progetto sperimentale con durata di sei mesi (rinnovabile per altri sei). “Il progetto ‘Lavoro di cittadinanza’ - si legge nell’avviso -  si rivolge alle fasce deboli e persone a rischio povertà, residenti nel Comune di Terni. I percorsi personalizzati di inclusione sociale e socio-lavorativa, tramite tirocini extracurriculari, favoriranno l’acquisizione e il potenziamento di capacità e competenze, anche trasversali”. 

Diversi i punti da seguire per accedere al progetto, tra i quali “avere una età compresa tra i 29 anni compiuti ed i 64 anni non compiuti, essere in possesso di un’attestazione Isee in corso di validità non superiore a euro 9.360, non usufruire del Supporto per la formazione e il lavoro (Sfl) istituito dal decreto lavoro e non usufruire dell’assegno di inclusione istituito a decorrere dal 1° gennaio 2024”. La spesa complessiva per il Comune è di 135mila euro.

Il documento con l'avviso pubblico completo: Avviso_pubblico_lavoro_di_cittadinanza

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terni, 20 ore settimanali per 450 euro lordi mensili: ecco il lavoro di cittadinanza

TerniToday è in caricamento