rotate-mobile
Attualità San Gemini

Nuova avventura nel Borneo per Lorenzo Barone: “Uno dei territori più duri e impegnativi dove pedalare”

Dopo l’Islanda, il cicloviaggiatore di San Gemini è alle prese con la terza isola più grande al mondo

Dall’Islanda al Borneo, nuova avventura per Lorenzo Barone, il cicloviaggiatore di San Gemini che con le sua bicicletta sta facendo appassionare migliaia di fan sul web e non solo. Dopo l’avventura tra i ghiacci, Barone stavolta è alle prese con la terza isola tropicale più grande al mondo seguendo un itinerario interno fatto di strade sterrate molto impegnative. Anzi, a detta dello stesso Barone, è “uno dei territori più duri e impegnativi in cui io abbia mai pedalato”. Negli ultimi giorni, il cicloviaggiatore ha percorso i primi 320 chilometri in sella alla sua bicicletta. 

Lorenzo Barone nel Borneo

“A marzo - scrive Barone sul suo profilo social - mentre scendevo dall'altopiano in Islanda dopo due settimane consecutive senza aver visto forme di vita, un uccellino bianco ha spiccato il volo da un pendio innevato sotto di me, in quel momento ho sentito il desiderio di volermi immergere in un ambiente totalmente opposto, la giungla”.

“Tra le varie zone tropicali la mia attenzione è finita sul Borneo, la terza isola più grande al mondo. Su internet ho trovato informazioni riguardanti le mete turistiche e i parchi, ma quasi nulla che mi aiutasse a capire la fattibilità di un'ipotetica traversata della foresta nella parte interna dell'isola seguendo le piste sterrate. Questi giorni ho percorso i primi 320 km e si sta rivelando come uno dei territori più duri e impegnativi in cui io abbia mai pedalato”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuova avventura nel Borneo per Lorenzo Barone: “Uno dei territori più duri e impegnativi dove pedalare”

TerniToday è in caricamento