rotate-mobile
Sabato, 20 Aprile 2024
Attualità

Terni, tra funghi alti tre metri e una pedana a scacchi ecco Loveland a piazza Solferino

Via libera della giunta al progetto a tema Alice nel paese delle meraviglie che prenderà piede dal 12 febbraio. Spesa prevista di 38mila euro

Tra fungi alti tre metri, una pedana a scacchi e il cappellaio matto, piazza Solferino si trasformerà in Alice nel paese delle meraviglie. Via libera della giunta comunale a Terni al progetto Loveland. Il percorso, ispirato all’opera di Lewis Carroll, verrà allestito dal 12 febbraio al 10 marzo a ridosso del villaggio dell’amore in piazza Europa

Nell’allestimento prevista la presenza di funghi che variano dal metro e mezzo ai tre metri, tris di tazze, pavimento feltro a scacchi bianco e nero da 200 metri quadrati di superficie, cappellaio matto, regina di cuori e tanto altro, con il programma di animazione nei weekend a tema Loveland.  

Nel documento istruttorio si parla di “un percorso narrativo per i bambini, che percorre e supera i confini dell’arte espositiva e mette in scena il fascino della luce per trasformarsi come d’incanto in una favola dal vivo con i personaggi classici della letteratura Alice nel paese delle meraviglie”. L’amministrazione comunale, dunque, “ha espresso - si legge -     l’interesse pubblico a realizzare l’iniziativa nel periodo valentiniano, rivolta prevalentemente ad un pubblico di bambini rimarcando idealmente il concetto dell’amore per i bambini, con la creazione di uno spazio ad hoc a loro interamente dedicato, appunto, già nella piazza dei bambini e delle bambine, aderendo alla proposta mediante l’approvazione del progetto”. Investimento previsto di     38.493,21 euro, a disposizione grazie ai proventi legati alla cascata delle Marmore. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terni, tra funghi alti tre metri e una pedana a scacchi ecco Loveland a piazza Solferino

TerniToday è in caricamento