rotate-mobile
Attualità

Terni, Mondiali di scherma paralimpica, via libera della Commissione internazionale

Ultimo sopralluogo positivo al PalaTerni in avvicinamento all’evento sportivo, in programma dal 3 all’8 ottobre: “Edizione che segnerà la storia della città”

Mondiali di scherma paralimpica a Terni: via libera allo svolgimento da parte della Commissione internazionale. L’ultimo sopralluogo al PalaTerni, sede della kermesse iridata, ha ricevuto elogi all’unanimità da parte della Commissione per il lavoro svolto sia in termini di organizzazione che di adeguatezza della struttura. 

La Commissione, composta da Udo Ziegler (segretario generale), Arno Schneider (membro del comitato esecutivo) e il presidente dell’Iwas, Pal Szekeres, ha esaminato attentamente ogni aspetto dell’infrastruttura e dell’organizzazione, ultimo passo per ottenere l’ufficialità della struttura del PalaTerni con la decisione della Commissione pubblici spettacoli prevista nei prossimi giorni.

“Questi Mondiali di scherma paralimpica - si legge nella nota - rappresentano un’opportunità straordinaria per la nostra città. Oltre all’indiscutibile prestigio internazionale che porterà con sé, l’evento contribuirà a promuovere la cultura sportiva, l’inclusione e l’accessibilità per tutti. Sarà un momento di ispirazione per atleti, appassionati di sport e tutta la comunità ternana. In conclusione, Terni si prepara a ospitare uno degli eventi sportivi più significativi del 2023, con l’approvazione della Commissione internazionale e il sostegno della comunità, ciò che ci aspetta è un’edizione indimenticabile che segnerà la storia della città e del mondo della scherma paralimpica. Presto saranno svelati ulteriori dettagli sul programma e sui partecipanti”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terni, Mondiali di scherma paralimpica, via libera della Commissione internazionale

TerniToday è in caricamento