rotate-mobile
Attualità

Terni, economia circolare e raccolta firme per il salario minimo: “Per un mondo più giusto e sostenibile”

L’evento ‘Giocattoli in Movimento’ a largo Villa Glori: “Sensibilizzare la cittadinanza sull'importanza di riciclo e riuso”. Tutti i dettagli

Il Movimento 5 Stelle di Terni, in occasione della raccolta firme a sostegno della legge per il salario minimo, organizza l'evento 'Giocattoli in Movimento' che si terrà sempre da giovedì 28 dicembre a sabato 30 dicembre dalle 15.30 alle 19.30 a largo Villa Glori. 

“L'iniziativa nasce per valorizzare l'economia circolare, ridurre la produzione di plastica ed evitare che tanti giochi ancora utilizzabili finiscano in discarica. L'obiettivo è anche quello di sensibilizzare la cittadinanza sull'importanza di riciclo e riuso e, con l'occasione, dare una mano ai genitori a risparmiare. Una forma di solidarietà verso chi è meno fortunato, dal momento che eventuali giocattoli in più verranno messi a disposizione di associazioni ed enti che si occupano di infanzia e disagio sociale. L'iniziativa si inserisce nella campagna nazionale del Movimento 5 Stelle #giocattolinmovimento, che si svolge anche quest'anno durante tutte le festività natalizie per portare un po' di felicità a chi ne ha più bisogno e fare anche del bene all’ambiente”. 

Come funziona 'Giocattoli in Movimento'? “Da giovedì 28 dicembre a sabato 30 dicembre dalle 15.30 alle 19.30 - spiegano i pentastellati - sarà possibile portare uno o più giocattoli o libri per bambini al gazebo del Movimento 5 Stelle che si troverà a largo villa Glori a Terni e in cambio si potrà prendere un altro gioco a scelta. Unico requisito: i giochi devono essere integri e utilizzabili. I regali sono un modo per rendere i bambini protagonisti e partecipi di una festa che li riguarda in modo speciale. Oltre a suscitare gioia, insegnano loro valori importanti come la generosità, la solidarietà, la speranza e la fantasia. Un'esperienza bella e particolare da far vivere ai bambini. Allo stand di largo Villa Glori, oltre che scambiare e donare giocattoli, sarà anche possibile sostenere la legge per il salario minimo attraverso la raccolta firme organizzata dal Movimento 5 Stelle. Insieme è possibile costruire un mondo più giusto e sostenibile”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terni, economia circolare e raccolta firme per il salario minimo: “Per un mondo più giusto e sostenibile”

TerniToday è in caricamento