menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Una "sorpresa" amara sul parabrezza

Una "sorpresa" amara sul parabrezza

Multe, al Comune un'extratassa di 30 euro da ogni ternano

L'analisi del Centro studi Impresa lavoro sulle sanzioni incassate dalle amministrazioni, negli ultimi due anni a Terni una media 2,8 milioni di euro

Circa 30 euro. E' l'extratassa che mediamente ciascun cittadino maggiorenne di Terni ha pagato al Comune negli ultimi due anni sottoforma di multa. Lo dice l'analisi redatta dal Centro studi Impresa lavoro che ha elaborato i dati di Istat e Siope, il Sistema informativo del Ministero delle Finanze sulle operazioni degli enti pubblici e ha inserito la città dell'acciaio tra le 40 città italiane campione. 

Tra queste Terni si piazza al 27esimo posto come importo medio per ciascun residente over 18  che nel biennio 207-2018 preso in considerazione dallo studio è di 29,75 euro su un incasso medio calcolato di 2 milioni 832mila 588 euro e spiccioli. Una cifra, che comprende multe, ammende, sanzioni e oblazioni, che è ampiamente sotto i 4,8 milioni di euro messi recentemente nel bilancio stabilmente riequlibrato dalla Giunta, in aumento rispetto all'anno precedente in virtù dell'attivazione all'inizio di quest'anno delle dieci nuove telecamere della ztl.

Guardando alla classifica, e restando in Umbria, Perugia si colloca appena dopo Terni con un importo medio di 27,83 euro su un totale di quasi 3,9 milioni di euro di incassi. In cima si trova Milano con 123,67 euro, prima anche per gli incassi, oltre 142 milioni di euro, seguita da Firenze (109,25 euro) e Bologna (92,30 euro). Chiude invece Campobasso dopo l'incasso medio degli ultimi due anni è stato di poco più di 8mila euro che spalmato sui residenti maggiorenni è stato di appena 19 centesimi di euro ma in fondo c'è anche Aosta con un importo medio pro capite di 2,97 euro e solo 86mila euro di incassi dalle multe. 

Complessivamente secondo le stime di Impresa lavoro i Comuni italiani quest'anno hanno incassato 1,34 miliardi di euro di multe, circa 300mila euro in meno rispetto al 2017 (1 miliardo 609mila euro9. E in questi casi la linea che divide la capacità o meno delle amministrazioni di incassare le sanzioni, la disciplina dei propri cittadini e il grado di "furbizia" è come sempre molto sottile. 

multe tabella-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TerniToday è in caricamento