menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Multe, 2019 di rincari: quanto si pagherà di più per divieti di sosta e guida senza cintura

Gli aumenti dal primo gennaio, dalle sanzioni il Comune di Terni incassa mediamente oltre 2,8 milioni di euro. Tutte le nuove cifre

Secondo un’analisi redatta dal Centro studi impresa lavoro, ogni ternano under 18 nel 2018 ha pagato una tassa “occulta” di circa 30 euro. Fino ad arrivare al “tesoretto” di oltre 2,8 milioni di euro che entrano nella casse di Palazzo Spada dalle multe stradali.

Tesoretto che da quest’anno è destinato ad aumentare non tanto – o non solo – perché Palazzo Spada ha previsto di incassare (così come risulta dal bilancio stabilmente riequilibrato) 4,8 milioni di euro, ma perché dal primo gennaio è scattato l’adeguamento delle multe stradali così come prevede il Codice della strada per ogni biennio.  

Per il divieto di sosta si passerà così da 41 a 42 euro, per la sanzione al conducente o passeggero senza cinture l’aumento sarà da 81 a 83 euro. Peggio va per la multa in caso di uso dello smartphone durante la guida, che passerà da 161 euro a 165. Tra gli aumenti più importanti c’è quello per mancata copertura assicurativa, che passa da una base di 849 euro a 869. C’è poi la sanzione per guida in stato di ebbrezza, cioè tra 0,5 g/l e 0,8, che salirà da 532 euro a 545. Bruciare un rosso costerà 165 euro.

Gli aumenti delle multe saranno spietati anche per i famigerati autovelox. In caso di sanzioni emesse tra le 7 e le 22, le tariffe aumenteranno a 42 euro entro i 10 km/h, a 173 entro i 40 km/h e 545 euro entro i 60 km/h, fino a 849 km/h per chi supera la velocità di oltre i 60 km/h rispetto ai limiti.

L’unica soluzione per scampare agli aumenti sarà quella di non prendere multe.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La storia di un’artigiana ternana, dal riciclo del materiale di scarto alla trasformazione in pezzi unici: “Collane, bracciali, orecchini su misura”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TerniToday è in caricamento