rotate-mobile
Attualità

Festa della Repubblica, ecco chi sono i nuovi cavalieri e commendatori di Terni

Domani, 2 giugno, la consegna delle onorificenze. Dal picchetto d’onore all’esposizione dei mezzi delle forze armate: il programma degli eventi in città

Il 2 giugno si celebra la festa della Repubblica, in occasione della ricorrenza del referendum istituzionale del 1946, con il quale i cittadini optarono a favore della forma di Stato repubblicana. La celebrazione del 78esimo anniversario della fondazione della Repubblica a Terni avrà inizio a piazza Briccialdi dove, alle 10.15, verrà effettuato l’alzabandiera e saranno deposte le corone d’alloro presso il monumento ai caduti.

La cerimonia proseguirà dalle 10.45 a piazza Cornelio Tacito con il passaggio in rassegna, da parte del prefetto Giovanni Bruno, del picchetto, delle rappresentanze, dei labari e dei gonfaloni.

Quest’anno il picchetto misto interforze sarà costituito da personale dell’esercito, avieri, carabinieri, finanzieri, agenti della polizia di Stato e della polizia penitenziaria e, per la prima volta, anche da personale della marina militare.

Seguirà la lettura del messaggio del presidente della Repubblica e la consegna delle onorificenze “Al merito della Repubblica italiana” alla presenza dei sindaci dei comuni di residenza degli insigniti. Ad accompagnare l’evento, la banda sinfonica del conservatorio statale di musica Giulio Briccialdi di Terni suonerà l’inno nazionale ed eseguirà alcuni brani musicali.

Dalle 9.30 alle 13, inoltre, a corso Tacito saranno esposti alcuni mezzi di forze armate, forze di polizia, vigili del fuoco, polizia locale e croce rossa.

Dalle 14.30 alle 18.30 sarà possibile visitare – previa prenotazione – la “Raccolta Tecnica delle Armi” presso il polo di mantenimento delle armi leggere di Terni.

L’elenco degli insigniti

Cavalieri dell’Ordine “Al Merito della Repubblica Italiana”

Colonnello dottor Christian Antonio Angelillo, residente ad Amelia; dottor Luigi Bove, residente ad Orvieto; vice brigadiere Maurizio Cavalluzzo, residente ad Orvieto; tenente colonnello Stilian Cortese, residente ad Attigliano; Angelo Fidenzi, residente a Terni; dottor Michele Medori, residente a Guardea; brigadier generale ingegnere Francesco Nasca, residente a Terni; vice brigadiere Alessandro Spaletra, residente a Terni.

Commendatori dell’Ordine “Al Merito della Repubblica Italiana”

Brigadiere capo Matteo Cannata, residente a Terni; dottor Giuseppe Quintavalle, residente a Montecchio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Festa della Repubblica, ecco chi sono i nuovi cavalieri e commendatori di Terni

TerniToday è in caricamento