rotate-mobile
Attualità

Terni, sold out per ‘Acqua Amica 2024’: oltre 800 studenti in visita alla sorgente della Lupa e al depuratore di Orvieto

Boom di adesioni per gli appuntamenti di aprile e maggio nella campagna di sensibilizzazione

Boom di adesioni per ‘Acqua Amica 2024’, il progetto del Sii nato nel 2022 per rendere consapevoli le nuove generazioni del valore della risorsa idrica. Oltre settecento studenti delle scuole primarie e cento delle scuole secondarie di tutta la provincia di Terni hanno aderito al progetto, con un sold out delle prenotazioni in una sola settimana dal lancio dell’iniziativa. Il Servizio idrico integrato offrirà visite guidate nei mesi di aprile e maggio per gli studenti in due impianti, con la collaborazione dei soci Asm ed Umbriadue: la sorgente della Lupa e il depuratore di Orvieto. 

La sorgente della Lupa (località Rosciano, Comune di Arrone) rappresenta oltre che un servizio essenziale, anche un patrimonio storico, architettonico e culturale. La sua portata media è di 150-200 litri al secondo, ma in determinati periodi dell’anno può arrivare anche a 300. La sua costruzione, decisa durante il ventennio fascista, fu dettata dal fatto che il vecchio acquedotto del Peschiera, costruito nel 1894, con i suoi 40 litri al secondo, non era più sufficiente ad una popolazione che stava crescendo per effetto dell’industrializzazione. I lavori iniziarono nel 1933 e furono completati nel 1935. La particolarità è che tutta l’opera fu realizzata a mano da scavatori esperti che impiegarono solo strumenti manuali per costruire la sorgente. Gli alunni avranno la possibilità di entrare nel cuore dell’impianto e vivere un’esperienza unica.

Bene anche le iscrizioni per le visite al depuratore Orvieto che presenta le varie fasi di trattamento necessarie per ripulire l’acqua dagli “effetti” dell’uso umano. Il processo di depurazione delle acque reflue restituisce all’ambiente un’acqua pulita mediante un processo totalmente naturale. I reflui arrivano al depuratore tramite un sollevamento fognario che raccoglie la quasi totalità delle acque reflue della città di Orvieto. Gli alunni avranno la possibilità di visitare l’impianto e di comprendere tutte le varie fasi della depurazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terni, sold out per ‘Acqua Amica 2024’: oltre 800 studenti in visita alla sorgente della Lupa e al depuratore di Orvieto

TerniToday è in caricamento