Ultimi giorni di “vita” per il campeggio delle Marmore, appello al Comune di Terni

Petizione dei commercianti della zona per evitare il trasloco della struttura ricettiva: qui crea un importante indotto, lo spostamento creerebbe disagi a tutti

Il primo settembre gli attuali gestori del campeggio di Marmore dovrebbero riconsegnare le chiavi della struttura ricettiva al Comune di Terni che poi procederà al trasferimento nella nuova zona indicata dopo le modifiche al piano regolatore.

LEGGI | Corsa contro il tempo per salvare il campeggio di Marmore

Contro questa decisione di Palazzo Spada, si muovono anche gli operatori commerciali per evitare che il campeggio debba “inesorabilmente chiudere i battenti”.

“Vogliamo evidenziare – è scritto nella petizione inviata a sindaco e giunta di Terni - che questa importante struttura ricettiva ed i suoi frequentatori, soprattutto nei mesi di giugno, luglio, agosto e settembre, creano un importante indotto, anche economico, che consente anche alle nostre attività di trarne beneficio. L’eventuale spostamento nella nuova zona individuata, peraltro assolata e piena di insetti, creerebbe disagi ai frequentatori e richiederebbe una lunga tempistica ed ingenti investimenti”.

L’invito è dunque “a prendere atto della volontà dei commercianti della zona e di tutti i cittadini, confermando la presenza del campeggio nell’attuale ubicazione attraverso la modifica degli strumenti urbanistici attualmente vigenti ed attivandosi per risolvere positivamente tutte le questioni attualmente aperte in termini di proprietà della zona”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Umbria zona gialla: nuove misure in arrivo per allentare le restrizioni

  • Coronavirus, a Terni il "primato" regionale per ricoveri anche in intensiva. I dettagli

  • Capodanno all'Ast, i nomi delle "star" che si esibiranno a viale Brin. Attesa per il dpcm e l' "incognita pubblico"

  • Coronavirus e scuola, l’annuncio della presidente Tesei: gli studenti della prima media tornano in classe

  • Coronavirus, la regione Umbria rivede la zona ‘gialla’. A Terni crolla il dato degli attuali positivi: oltre centoventi guarigioni

  • Sposta le transenne e finisce con l’auto nel cemento fresco, il sindaco: chieda scusa a tutti i cittadini

Torna su
TerniToday è in caricamento