La città che non si rassegna, ripulito dalla sporcizia piazzale Bosco

Nuova iniziativa dei volontari di Mi Rifiuto, anche un televisore tra i rifiuti abbandonati: "Non vogliamo vivere in una discarica"

Volontari in azione in piazzale Bosco

C'è una Terni che non si rassegna al degrado, c'è una città che continua a combattere contro la maleducazione e i vandali. Nuova iniziativa questa mattina del gruppo Mi Rifiuto che stavolta ha preso di petto la "pattumiera" di piazzale Bosco. Insieme agli operatori di Asm e Gea i volontari hanno ripulito la zona dove era stato abbandonato anche un vecchio televisore.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Una delle zone più degradate della città - dicono - fulcro un tempo di fiorenti attività industriali, non poteva che avere un ingresso simile: 150 mq di giardino ridotti ad un letamaio. E siamo a ridosso del centro. Quanta gente passa ogni giorno in questo luogo, guarda e resta indifferente? Quanti giardini, parchi ed aree verdi bisognerà ancora sottrarre alla devastazione di chi vuole rendere questa città una pattumiera?- continuano - a vivere in una discarica. Continuiamo a sottrarre pezzi di città al degrado. Continuiamo a credere che vivere in una città pulita e decorosa sia possibile, per noi ma soprattutto per i nostri figli".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La protesta a Terni contro le restrizioni del Dpcm. Il corteo da piazza Tacito a Palazzo Spada: "Libertà"

  • Coronavirus, prove tecniche di un nuovo lockdown. E a Terni tornano le file ai supermercati

  • Coronavirus, nuovo balzo dei ricoverati e cinque decessi. A Terni cresce di cento unità il numero di Covid+

  • Incidente su via Battisti. Un motociclista falciato e portato con urgenza al pronto soccorso

  • Coronavirus, ordinanza restrittiva di ‘Halloween’: spostamenti solo motivati da autodichiarazione. Chiudono le scuole

  • “Angeli” in corsia nell’ospedale di Terni, la lettera: “Grazie per l’assistenza e la disponibilità verso nostra madre”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento