menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
cannucce di plastica

cannucce di plastica

Terni plastic free, c'è il via libera: svolta in arrivo per la 'movida' ternana

L'atto di indirizzo presentato dal capogruppo di Senso civico Alessandro Gentiletti è stato discusso nella seduta odierna

Terni plastic free’ c’è l’ok. Il Consiglio dice sì ad un atto di indirizzo che impegna l’Amministrazione, in particolare l’assessore competente, ad incontrare le associazioni di categoria. La finalità è quella di delineare un percorso che conduca ad una attività amministrativa la quale limiti l’utilizzo di piatti, bicchieri, cannucce e sacchetti di plastica non biodegradabili o compostabili. Si chiede inoltre l’impegno ad avviare un tavolo permanente volto allo studio di azioni che premino, sia in ambito di regolamenti per le licenze, sia dal punto di vista di riduzione della tassazione, le attività commerciali che pongano in essere buone pratiche di riduzione del materiale inquinante

Alessandro Gentiletti al termine della seduta odierna

“L'atto di indirizzo che ho presentato è stato approvato dal Consiglio, così come emendato dalla maggioranza. L'impianto politico resta in linea di principio lo stesso ed il dato positivo è che, nonostante l'iniziale ritrosia, si è finalmente discusso per quasi due ore su temi seri e rilevanti per la città. Ho condiviso l'emendamento presentato dal M5S perché rafforzava ed ampliava i margini di azione – sostiene Gentiletti -Non ho condiviso quelli della maggioranza perché hanno ridimensionato la portata dell'atto (eliminando il termine di 30 gg, l'ordinanza finale e limitando l'azione alla riduzione dell'utilizzo della plastica monouso). Vigilerò attentamente nelle prossime settimane su quanto farà l'amministrazione. Bisogna continuare ad impegnarci e tenere alta la guardia”

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TerniToday è in caricamento