Inquinamento, le polveri non si fermano più: sforamenti a Borgo Rivo, Le Grazie e Maratta

I dati di Arpa relativi a stazioni urbane e industriali. Restano attive le ordinanze per il blocco del traffico, caminetti e stufe a pellet

La concentrazione più alta di polveri sottili è stata rilevata dalla stazione di monitoraggio industriale di Maratta. La centralina dice 71 microgrammi al metri cubo di polveri sottili per il 38esimo superamento dall’inizio dell’anno.

I dati, riferiti alla giornata di martedì 11 dicembre e validati dall’Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente, sottolineano ulteriori sforamenti nella concentrazione di Pm10 nella stazioni urbane di Borgo Rivo (57 microgrammi al metro cubo per il 28esimo superamento dal primo gennaio 2018) e nel quartiere Le Grazie (51 microgrammi al metro cubo per il 35esimo superamento da inizio anno). Tutto questo, nonostante fosse attiva l’ordinanza di blocco del traffico e quella che vieta l’accensione di caminetti e stufe a pellet. Ordinanze che, viste le rilevazioni, resteranno valide anche per la prossima settimana.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La protesta a Terni contro le restrizioni del Dpcm. Il corteo da piazza Tacito a Palazzo Spada: "Libertà"

  • Coronavirus, prove tecniche di un nuovo lockdown. E a Terni tornano le file ai supermercati

  • Incidente su via Battisti. Un motociclista falciato e portato con urgenza al pronto soccorso

  • Nuova ordinanza restrittiva: “Chiusura domenicale dei centri commerciali e attività di vendita. Limitazioni per cerimonie e stop allo sport”

  • Il racconto di una mamma: la maestra di mio figlio è positiva al Covid, ecco tutto quello che non funziona nel sistema

  • “Angeli” in corsia nell’ospedale di Terni, la lettera: “Grazie per l’assistenza e la disponibilità verso nostra madre”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento