Attualità

“In prima linea contro il virus”, la stella di Miranda si accende per gli operatori della sanità

Martedì 8 dicembre la cerimonia di consegna del premio che sarà ritirato dai commissari straordinari di azienda ospedaliera di Terni e Usl Umbria 2

La stella di Miranda

Come tradizione ormai da anni, l’amministrazione comunale di Terni e la Pro loco Miranda organizzano, in concomitanza con l’accensione della grande stella cometa che “illumina” il Natale nella conca ternana, la consegna di un premio da destinare a chi, nel corso dell’anno, si sia distinto per meriti particolari.

“In questo 2020 che abbiamo tutti vissuto con difficoltà e in emergenza – dice il vicesindaco Andrea Giuli -  sono stati individuati quali destinatari del premio, simbolicamente, tutti gli operatori socio-sanitari, gli infermieri, il personale del 118, il personale medico delle strutture sanitarie territoriali e, più in generale, tutti coloro che operando in prima linea si sono impegnati con abnegazione nel soccorso e nel supporto delle persone colpite dalla pandemia”.

La cerimonia, breve - e da svolgersi ovviamente nel pieno rispetto delle ultime disposizioni in materia di contenimento del Covid19 - avrà luogo martedì 8 dicembre alle 17.30, presso l’atrio coperto malattie infettive dell’ospedale Santa Maria di Terni, alla presenza di ristrettissime autorità.

Il Premio Stella d’Oro di Miranda sarà ritirato dal commissario straordinario Pasquale Chiarelli per l’azienda ospedaliera Santa Maria di Terni e dal commissario straordinario Massimo De Fino per la Usl Umbria 2, accompagnati da quattro rappresentanti del personale sanitario. Parteciperanno il sindaco Leonardo Latini, il vicesindaco Andrea Giuli, il viceprefetto vicario di Terni Andrea Gambassi, il vescovo monsignor Giuseppe Piemontese e Moreno Sorgenti per la Pro Loco di Miranda.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“In prima linea contro il virus”, la stella di Miranda si accende per gli operatori della sanità

TerniToday è in caricamento