Maltempo, nuova allerta: rischio frane, allagamenti e temporali

Il bollettino del Centro funzionale della Regione per la giornata di domani. Le previsioni: temperature ancora giù almeno fino a sabato. Polveri sottili: i nuovi rilevamenti di Arpa

Nuova allerta meteo per la giornata di domani. Il bollettino emesso dal Centro funzionale della Regione Umbria mette infatti in allerta rispetto al rischio idrogeologico e a possibili forti temporali. Il livello di criticità previsto è “giallo” nel Ternano, così come nel resto del territorio regionale.

In particolare, i temporali potrebbero provocare “danni ad infrastrutture, edifici e attività antropiche interessati da frane, da colate rapide o dallo scorrimento superficiale delle acque; allagamenti di locali interrati e talvolta di quelli posti a pian terreno prospicienti a vie potenzialmente interessate da deflussi idrici; interruzioni della viabilità in prossimità di piccoli impluvi, canali, zone depresse (sottopassi, tunnel, avvallamenti stradali, ecc.) e a valle di porzioni di versante interessate da fenomeni franosi” Ancora, danni alle coperture degli edifici, caduta di alberi o abbattimento di pali, danni alle colture agricole.

Secondo le previsioni meteo, invece, le temperature dovrebbero subire un ulteriore calo fino a raggiungere i -3 gradi nella notte fra domani e sabato. I livelli resteranno comunque bassi per tutto il fine settimana e ancora fino a martedì: le massime non dovrebbero mai superare i 9 gradi, le minime oscilleranno sempre intorno allo 0. Da mercoledì, termometro in risalita sia per le massime (attorno agli 11 gradi) che per le minime (prossime ai 4 gradi).

Le piogge previste per domani potrebbero spazzare via le polveri sottili che, per tutta la settimana, hanno tenuto in ostaggio la Conca. Le centraline di monitoraggio dell’Arpa hanno rilevato nella giornata di ieri a Borgo Rivo (82 microgrammi al metro cubo), Carrara (62 mg/mc) e Le Grazie (74 mg/mc, per 36esimo sforamento in questo 2018) e anche la stazione di rilevamento industriale di Maratta ha fatto registrare valori oltre la soglia limite (87 mg/mc) per 39esima giornata da inizio anno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si tornerà in "zona arancione". Domani l'ordinanza che farà retrocedere l'Umbria

  • Lutto a Terni, è scomparso Mauro Moretti noto ristoratore di una storica attività del territorio

  • Esce dall'auto e poco dopo si accascia a terra e muore. Un sabato pomeriggio drammatico a Ferentillo

  • Da San Gemini alla Siberia, la storia d’amore e l’annuncio di Lorenzo Barone: “Mi sposo con Aygul”

  • Terapie intensive, ricoveri ordinari e indice Rt: ecco perché l’Umbria rischia il “cartellino” arancione

  • La profumeria ecobio e l’idea creativa di un’imprenditrice ternana: “Ispirata da una filosofia di vita”

Torna su
TerniToday è in caricamento