rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
Attualità

Sicurezza a Terni, il centrosinistra scrive al prefetto: “Modalità del sindaco inadeguate per affrontare il problema”

Richiesta d’incontro inoltrata dai gruppi consiliari: “Comune in ritardo sulle proposte di propria competenza”. Domani conferenza stampa sul tema da parte di Alternativa Popolare

Dopo i recenti fatti di cronaca registrati nell’ultimo periodo, il centrosinistra chiede un incontro al prefetto di Terni Giovanni Bruno per parlare del tema sicurezza in città. La richiesta è stata inoltrata “per conto dei gruppi consiliari presso il consiglio comunale di Terni del Partito Democratico, del Movimento cinque stelle e di Innovare per Terni e quindi dei consiglieri comunali Francesco Filipponi, Maria Grazia Proietti, Pierluigi Spinelli, Jose Maria Kenny e Claudio Fiorelli, in vista del rinnovo del patto per Terni città sicura”. 

Sul tema, domani in programma una conferenza stampa nella sala del consiglio comunale dove sul tema della sicurezza prenderanno la parola il vicesindaco Riccardo Corridore e il consigliere delegato di Alternativa Popolare Raffaello Federighi. 

“Questa richiesta - scrivono i rappresentanti del centrosinistra al prefetto - scaturisce in seguito ai fatti di cronaca di questi giorni, inerenti la sicurezza della nostra città e della percezione della cittadinanza rispetto a quanto avvenuto. Già più volte dall'inizio della nuova consiliatura, abbiamo denunciato la situazione e soprattutto l'inadeguatezza delle modalità adottate dal Sindaco, per affrontare il problema. Nella consapevolezza che l'organico delle forze dell'ordine è purtroppo soggetto a criticità, derivanti dai pensionamenti di cui abbiamo appreso pubblicamente, e che il comune di Terni sia in ritardo sulle proposte di propria competenza, riteniamo necessario esternarLe il nostro punto di vista, secondo le sue disponibilità e possibilità”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sicurezza a Terni, il centrosinistra scrive al prefetto: “Modalità del sindaco inadeguate per affrontare il problema”

TerniToday è in caricamento