rotate-mobile
Attualità

Terni, la protesta contro l’apertura della Ztl: “Tutti insieme diciamo no”

Iniziativa in piazza della Repubblica dopo gli ultimi aggiornamenti: “Non capiamo la linea dell’amministrazione su questo tema”

“Tutti insieme diciamo no alla riapertura della Ztl”. Questo lo striscione esposto durante l’iniziativa di protesta indetta da Partito Democratico, Movimento 5 Stelle, Alleanza Verdi Sinistra, Partito Socialista italiano, Innovare per Terni, andata in scena sabato mattina in piazza della Repubblica. Tema della protesta gli ultimi aggiornamenti sull’apertura della Ztl prevista durante le festività natalizie. Quattro i ‘no’ scritti sul volantino distribuito durante la protesta contro l’apertura: congestionamento del traffico delle principali vie del centro, maggiore inquinamento e rischio di incidenti per i pedoni, nessuna sperimentazione valida con i varchi spenti, nessuna dimostrata correlazione positiva con l’apertura e il commercio del centro. 

Terni, protesta in piazza della Repubblica contro apertura Ztl

“Siamo qui - ha affermato Francesca Crispoldi (Pd) -  perché vogliamo dire no all’iniziativa di questa amministrazione per la sicurezza dei pedoni, perché sarà un caos per la circolazione delle macchine oltre alla riduzione di respirare aria pulita al centro cittadino. Non capiamo neanche la linea di questa amministrazione che vuole tagliare i permessi ma apre la Ztl a tutte le auto con l’annuncio di aumenti delle tariffe di parcheggi e strisce blu, tutto a sfavore dei cittadini e della popolazione. Per questo siamo qui a protestare”. 

Intervento Filipponi

Il consigliere Pd Francesco Filipponi, a margine dell'iniziativa ha dichiarato: "Questa mattina abbiamo voluto dire NO all'apertura sperimentale della zona a traffico limitato. Riteniamo al contempo corretta l'iniziativa dei residenti del centro storico, i quali esprimono il loro disappunto alla riapertura parziale della zona a traffico limitato. Siamo pronti ad ascoltarli e a condividere con loro le nostre idee, a partire dell'interrogazione dai noi promossa sui parcheggi per i residenti. Ancora siamo disponibili ad ascoltare le associazioni di categoria delle attività commerciali e le rappresentanze dei lavoratori del commercio, ed esporre la nostra proposta delle fasce orarie ticket free durante il periodo delle festività. Con la qualità dell'aria sfavorevole, come riportano le centraline e con le ordinanze antismog in essere è un errore aprire la Ztl".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terni, la protesta contro l’apertura della Ztl: “Tutti insieme diciamo no”

TerniToday è in caricamento