Ztl, ogni varco costa 16mila euro l’anno. Fatale: spese da contenere

Dalle multe oltre 5,7 milioni, ma Palazzo Spada vuole rivedere l’impegno economico per la gestione delle 28 telecamere di sorveglianza  

I varchi elettronici della Ztl costano circa 500mila euro alle casse comunali. Di fatto, ogni singolo varco elettronico, tra servizio, personale al front office e manutenzione, incide per ben 16mila euro, soldi che Palazzo Spada deve sborsare alla società che gestisce il servizio, ovvero Terni Reti. Considerando che nella Ztl le telecamere di videosorveglianza sono 28 (24 ai varchi della Ztl più 4 al controllo autovelox e “rosso” sulla velocità) i conti sono presto fatti.

Nei giorni scorsi il consiglio comunale ha approvato la variazione di bilancio di 188mila euro necessaria alla prosecuzione, per il 2019, del servizio di gestione delle apparecchiature per il controllo del traffico e di rilascio dei permessi di accesso alla zona a traffico limitato da parte della società Terni Reti. “La variazione – si legge in una nota del Comune - si è resa necessaria in quanto il bilancio 2017-2019, utilizzato in gestione provvisoria, per il 2019 prevede 460mila euro per il servizio pubblico locale per il traffico e la viabilità, ma l’implementazione con la messa in funzione di 10 ulteriori varchi elettronici, che incidono per 16mila euro ciascuno sul totale delle spese, ha determinato un incremento dei costi di gestione e manutenzione pari a 188mila euro. Tale cifra trova copertura finanziaria nei gettiti contravvenzionali, il cui ammontare è addirittura superiore rispetto alle previsioni, in quanto nel bilancio stabilmente riequilibrato era previsto per il 2019 pari a 4.822.000 euro e al 7 gennaio 2019 risultano già incassabili 5.702.826,21”.

Ma il costo del servizio che ruota attorno a ogni singolo varco risulta davvero pesante tanto che è intenzione dell’assessore al Traffico, Stefano Fatale, mettersi presto attorno a un tavolino con i vertici di Terni Reti nel tentativo di limare le cifre. “Occorre capire la logica di questi costi – spiega Fatale – si cercherà una soluzione per contenerli, non è un impegno semplice, ma siamo già a lavoro”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

  • La protesta a Terni contro le restrizioni del Dpcm. Il corteo da piazza Tacito a Palazzo Spada: "Libertà"

  • Coronavirus, prove tecniche di un nuovo lockdown. E a Terni tornano le file ai supermercati

  • Nuova ordinanza restrittiva: “Chiusura domenicale dei centri commerciali e attività di vendita. Limitazioni per cerimonie e stop allo sport”

  • Coronavirus, sospese le lezioni per un’altra scuola di Terni tranne per una classe: “Una mattinata particolare”

  • "Indossate la mascherina str..zi”: delirio e risate a Radio Deejay. Lo spot in ternano di Francesco Lancia in soccorso del Governo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento