Recita "contestata", i genitori: "Vicini alla preside, basta polemiche e attacchi"

Il Consiglio di circolo della direzione didattica Mazzini esprime vicinanza alla dirigente scolastica: "Da sempre impegnata nell'inclusione"

La visita del vescovo Piemontese alla scuola

"Inviatiamo tutti a chiudiamo ogni ulteriore polemica, basta attacchi alla preside". Dopo gli insegnanti anche i genitori difendono la dirigente scolastica della "Anita Garibaldi", Maria Elisabetta Mascio, travolta in questi giorni dalle polemiche sulla recita natalizia "contestata" dall'assessore alla Scuola del Comune di Terni, Valeria Alessandrini, sempre più "isolata" anche da un pezzo della maggioranza di centrodestra. 

"Intediamo testimoniare la nostra vicinanza alla dirigente scolastica ed al personale scolastico - scrive la componente genitori del Consiglio di circolo della direzione didattica Mazzini alla quale fa riferimento la Garibaldi -  oggetto di attacchi sui social network. Intendiamo altresì mettere in evidenza la conclamata azione della direzione didattica, impegnata da sempre sul tema dell'inclusione attraverso una valida  e plurale offerta formativa. Rimarchiamo, infine - conclude la lettera firmata da Riccardo Giubilei, Michele Zacaglioni, Paolo Properzi,   Marco Venanzi,  Calogero Bellini, Stefano Romani, Paolo Vinciguerra, Fabio Aloisio - la necessitá di dover contribuire, come genitori, a ripristinare un clima sereno,  quale presupposto per una crescita armonica dei nostri figli". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si tornerà in "zona arancione". Domani l'ordinanza che farà retrocedere l'Umbria

  • Lutto a Terni, è scomparso Mauro Moretti noto ristoratore di una storica attività del territorio

  • Da San Gemini alla Siberia, la storia d’amore e l’annuncio di Lorenzo Barone: “Mi sposo con Aygul”

  • Esce dall'auto e poco dopo si accascia a terra e muore. Un sabato pomeriggio drammatico a Ferentillo

  • Terapie intensive, ricoveri ordinari e indice Rt: ecco perché l’Umbria rischia il “cartellino” arancione

  • Tragedia ad Arrone, muore una giovane mamma: “Siamo tutti sotto choc, increduli e scossi”

Torna su
TerniToday è in caricamento