rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Attualità

Terni-Rieti, c’è la data di apertura per gli svincoli di Piediluco e Colli su Velino: come cambia la viabilità

L’assessore ai lavori pubblici Enrico Melasecche ha effettuato un sopralluogo nei giorni scorsi. Il 30 luglio dovrebbe essere la data di apertura dei due svincoli

Due nuovi svincoli per consentire di raggiungere le località del territorio interessate. Il prossimo 30 luglio verranno inaugurati gli svincoli, lungo il tracciato della Terni-Rieti, verso Piediluco e Colli sul Velino. A riportare la novità l’edizione odierna del Corriere dell’Umbria. Tale conferma è arrivata dall’assessore regionale ai lavori pubblici Enrico Melasecche il quale, nei giorni scorsi, ha effettuato un sopralluogo con i tecnici preposti.

Novità e svincoli

Il primo svincoli in direzione Piediluco e subito dopo il ponte sul fiume Velino sarà utilizzato dalle auto e traffico leggero per raggiungere i centri abitati del comprensorio, mediante la strada provinciale 62. Gli autobus e i mezzi pesanti usciranno dallo svincolo di Colli sul Velino anche per raggiungere la Cascata delle Marmore. Due le ulteriori novità principali: lo smantellamento della rotatoria che si trova all’uscita della galleria Valnerina, poiché ritenuta non sicura. L’altra riguarda la chiusura dell’attuale svincolo in direzione Marmore. La frazione potrà essere raggiunta da quello previsto a Piediluco o, come di consueto, la Ss79.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terni-Rieti, c’è la data di apertura per gli svincoli di Piediluco e Colli su Velino: come cambia la viabilità

TerniToday è in caricamento