San Francesco, tutte le iniziative per festeggiare il patrono d'Italia

A Narni il tradizionale pellegrinaggio notturno allo Speco, ad Amelia tutti al convento dei Cappuccini e a Terni celebrazione con il coro polifonico

Lo Speco di Narni

“Nel cuore della notte per pregare” è il tradizionale pellegrinaggio a piedi da Narni allo Speco francescano di Sant’Urbano che, in occasione della festa di san Francesco, viene proposto dai giovani del servizio di Pastorale Giovanile della diocesi e dai Frati francescani.

Il pellegrinaggio partirà la sera del 3 ottobre alle 22.30 dalla chiesa di San Francesco di Narni e si concluderà alle 4 di giovedì 4 ottobre allo Speco di Sant’Urbano con la celebrazione presieduta dal vicario generale monsignor Salvatore Ferdinandi nel piccolo romitorio in cui Francesco soggiornò e fece dei miracoli. Celebrazione alla quale si uniranno anche altri fedeli che non prendono parte al cammino a piedi.

Il pellegrinaggio nella notte si snoda lungo un percorso di 15 chilometri che separano Narni dallo Speco francescano, un cammino silenzioso intervallato da preghiere e canti, lungo la strada tortuosa tra i boschi e che si apre a suggestivi panorami. Allo Speco, uno dei santuari francescani più autentici, fondato da San Francesco nel 1213, mentre compiva il suo giro apostolico nella bassa Umbria, il 3 ottobre alle 18 ci sarà la messa e a seguire la recita del Vespro e celebrazione del transito e dalle 24 l’adorazione eucaristica animata con canti e preghiere.

Anche ad Amelia si rinnova il tradizionale pellegrinaggio a piedi da Sambucetole al convento dei Cappuccini di Amelia, giovedì 4 ottobre, organizzato dalle parrocchie di Collicello, Frattuccia, Foce, Sambucetole, Macchie, Capitone e San Giuseppe da Leonessa. Il pellegrinaggio partirà alle 17.30 da due punti: bivio Sambucetole e dall’edicola ex scuole Santa Romana verso il convento dei Cappuccini. Alle 19.00 si celebrerà la messa solenne presieduta dal monsignor Salvatore Ferdinandi vicario generale della Diocesi. Alle 20.30 ci sarà il convivio nel piazzale del convento nello spirito francescano.

Presso il santuario antoniano dei Protomartiri francescani in Terni, mercoledì 3 ottobre alle ore 18.30 ci sarà la messa solenne con lettura del beato transito di San Francesco e nella serata il pellegrinaggio notturno diocesano Narni – Sacro Speco. Altre celebrazioni per la festa del santo di Assisi si terranno nelle chiese francescane della diocesi e nel santuario di San Francesco nel centro di Terni, dove il 4 ottobre alle 19  ci sarà la solenne concelebrazione con i sacerdoti della Forania presieduta dal vicario foraneo don Franco Semenza, con la partecipazione del Coro Polifonico “San Francesco”.

Ad Amelia presso la parrocchia di San Francesco di Assisi si celebra il triduo di preparazione alla festa di San Francesco con alcuni gruppi di preghiera della diocesi e giovedì 4 ottobre alle 18.30 Solenne Celebrazione eucaristica, presieduta da padre Antonio Rafael do Nascimento, superiore generale dei Vocazionisti. Al termine all’interno del Chiostro Boccarini agape fraterna con tutta lo comunità parrocchiale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si tornerà in "zona arancione". Domani l'ordinanza che farà retrocedere l'Umbria

  • Lutto a Terni, è scomparso Mauro Moretti noto ristoratore di una storica attività del territorio

  • Esce dall'auto e poco dopo si accascia a terra e muore. Un sabato pomeriggio drammatico a Ferentillo

  • Da San Gemini alla Siberia, la storia d’amore e l’annuncio di Lorenzo Barone: “Mi sposo con Aygul”

  • Terapie intensive, ricoveri ordinari e indice Rt: ecco perché l’Umbria rischia il “cartellino” arancione

  • La profumeria ecobio e l’idea creativa di un’imprenditrice ternana: “Ispirata da una filosofia di vita”

Torna su
TerniToday è in caricamento