Terni sede legale della Usl 2, è ufficiale

Il secondo capoluogo umbro vince la battaglia contro Foligno, il presidente della Regione Fabio Paparelli: "Un atto dovuto"

 La Giunta regionale dell’Umbria, su iniziativa del presidente Fabio Paparelli, ha individuato in Perugia la sede legale della AUSL n.1 e in Terni quella dell’AUSL n.2. Contestualmente, la Giunta ha dato mandato agli uffici regionali di notificare l’atto ai sindaci dei Comuni del territorio regionale e alle Ausl per la ratifica del provvedimento. “Si tratta di un atto dovuto, pendente da troppo tempo e che andava assunto prima della fine della legislatura, – ha spiegato il presidente Paparelli – visto che non risulta ancora completato il percorso necessario per la definitiva individuazione della sede legale delle AUSL 1 e 2 dell’Umbria. Negli anni passati – ha ricordato - sul tema si era acceso un forte dibattito che ha preso spunto anche dall’entrata in vigore della legge regionale “n.11/2015” Testo unico della Sanità, senza però arrivare ad una decisione definitiva”. “La Giunta regionale ha ritenuto necessario superare, dopo ben 4 anni, la forma della sede legale provvisoria ed avviare l’iter obbligato, rinnovando l’impulso al percorso di individuazione delle sedi legali delle AUSL dell’Umbria, così come stabilito dalle norme. Come previsto – ha concluso il presidente Paparelli - l’atto passerà al vaglio della Conferenza dei Sindaci per la ratifica definitiva”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Francesco Filipponi: "Sede legale Usl Umbria due un risultato che rivendichiamo con forza"

"La sede legale della Usl Umbria due a Terni è un risultato che rivendichiamo con forza - dichiara il capogruppo Pd Francesco Filipponi - Ringraziamo la Regione dell'Umbria, ed in particolare la giunta regionale, per aver deliberato in merito tenendo conto delle giuste istanze della città di Terni. Il gruppo consiliare del Partito Democratico al consiglio comunale di Terni ha fin dalla precedente consiliatura lavorato, promuovendo atti in seno alla competente commissione, poi divenuti delibere, al fine di raggiungere questo obiettivo nel rispetto delle decisioni già assunte dall'assemblea legislativa umbra ed oggi sancite in via definitiva. È un riconoscimento delle prerogative dei cittadini e della città di Terni, a cui abbiamo contribuito dal primo momento"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma nella notte a Terni, commerciante trovato morto nel suo negozio

  • Coronavirus, scuole chiuse a Terni. La rabbia dei genitori: “Impossibile gestire la vita di una famiglia. Avvertiti troppo tardi”

  • Covid, le previsioni che spaventano: tra novembre e dicembre possibili più casi che nella fase 1

  • Primario del Santa Maria di Terni positivo al covid-19. Tamponi a tappeto

  • Risse per le strade di Terni e assembramenti in centro. Con il dpcm non cambia la musica

  • Terni a luci rosse, “lucciole” e trans venduti come schiavi del sesso: ecco l’operazione Doña Claudia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento