menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Una centralina per il monitoraggio dell'aria

Una centralina per il monitoraggio dell'aria

Polveri sottili inarrestabili, nuovi sforamenti a Le Grazie

Ancora valori sopra i limiti malgrado il blocco del traffico, soglia superata anche a Maratta per il 37esimo giorno in un anno

Niente da fare. Anche ieri, con il blocco del traffico in vigore, nuovi sforamenti dei livelli di polveri sottili in città. E questo significherà che l'ordinanza antismog sarà riproposta anche per la prossima settimana. 

I valori sopra la soglia consentita si sono registrati nella centralina de Le Grazie con 53 microgrammi per metro cubo. Si tratta del 34esimo giorno di sforamento in un anno, uno in meno del massimo consentito dalla normativa. Che è stata già ampiamente disattesa per quanto riguarda la centralina industriale di Maratta che è arrivata a 37 giorni malgrado ieri i valori siano stati al di sotto dei limiti. Come avvenuto anche a Borgo Rivo (48 mcg/m3), Carrara (38) e Prisciano (34). Da capire ancora, in base ai rilievi di Arpa, come e in che misura la sfumacciata arancione uscita domenica pomeriggio dalle acciaierie possa aver influito sulla qualità dell'aria in città. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TerniToday è in caricamento