Sabato, 25 Settembre 2021
Attualità

A Carsulae nasce il Baby Pit-Stop: “Un nuovo spazio per mamme e figli”

L’iniziativa del Soroptimist International Club di Terni: “Un modo anche per avvicinare la cultura alle madri e ai più piccoli, soprattutto in tempi difficili come questi”

“Un modo per avvicinare ancora di più la cultura alle mamme e ai loro piccoli”. Anche questo l’obiettivo dell’iniziativa Baby Pit-Stop, il nuovo spazio all’interno del Centro Documentazione del sito archeologico di Carsulae, inaugurato giovedì sera dal Soroptimist International Club di Terni.

“In questo periodo difficile, sospeso tra le nebbie del Covid - spiega la presidente del Soroptimist Terni, Alessandra Ascani - abbiamo continuato a lavorare, nel rispetto della mission del Club, fino a raggiungere un nuovo e importante service: il progetto Baby Pit-Stop. Si tratta di uno spazio in cui le mamme potranno allattare e accudire il proprio bambino in totale riservatezza e comodità, potendo così contare su un angolo di privacy studiata appositamente per loro”. L’iniziativa, realizzata in collaborazione con l’Unicef per garantire i diritti sanciti dalla Convenzione Internazionale dei Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza, prevede l’allestimento di aree attrezzate per accogliere appunto le mamme che vogliono allattare in modo riservato, quando si trovano fuori casa.

“Un’area di sosta - ha proseguito la Ascani - per allattare e accudire il bambino. L’offerta di un sostegno alle madri, una catena calda che si è persa nella nostra cultura, soprattutto in questi momenti confusi”.

Alla cerimonia erano presenti Giancarlo Giovannetti, presidente del comitato provinciale Terni di Unicef, il comandante provinciale dei carabinieri Davide Milano, gli assessori del Comune di Terni Maurizio Cecconelli, Cristiano Ceccotti e Elena Proietti. 

L’iniziativa, portata avanti a livello nazionale, punta a realizzare i Baby Pit-Stop in luoghi di cultura come musei, biblioteche, aree archeologiche, teatri, complessi monumentali, orti botanici ed altri luoghi di cultura. Il Soroptimist di Terni ha scelto Carsulae , partendo dall’infanzia, nella consapevolezza che “solo chi ha memoria ha futuro”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Carsulae nasce il Baby Pit-Stop: “Un nuovo spazio per mamme e figli”

TerniToday è in caricamento